Serie A – Prato domina il campionato, una brutta Amatori cede nel “derby” metropolitano

Con la vittoria 21-10 colta nell’anticipo interno di ieri contro L’Aquila Rugby i Consiag I Cavalieri Prato consolidano la leadership del girone 1, mentre gli abruzzesi scivolano al terzo posto, scavalcati dal Colorno che, questo pomeriggio, ha superato in casa 42-10 l’Hafro Design Udine. Sempre in scia, e con una gara da recuperare, la Mantovani

Con la vittoria 21-10 colta nell'anticipo interno di ieri contro L'Aquila Rugby i Consiag I Cavalieri Prato consolidano la leadership del girone 1, mentre gli abruzzesi scivolano al terzo posto, scavalcati dal Colorno che, questo pomeriggio, ha superato in casa 42-10 l'Hafro Design Udine.
Sempre in scia, e con una gara da recuperare, la Mantovani Lazio capace di espugnare il campo dell'Amatori Milano per 44-22, conquistando una vittoria da cinque punti che la mantiene in quarta posizione, a un solo punto dagli aquilani. Risale in quinta posizione il Marchiol San Marco, che raggiunge la formazione meneghina grazie al 30-24 interno sul Termoraggi Piacenza, mentre in chiave play-out il Novaco Alghero fa registrare una importante vittoria interna (14-10) sul Giunti Firenze, mentre il Livorno conquista un punto in trasferta a San Donà (19-15), con il Firenze adesso a fondo classifica.

Al Giuriati si vede una brutta Amatori che perde l'imbattibilità casalinga controla Mantovani Lazio per 22-44 e colleziona la seconda sconfitta consecutiva. L'inizio del match vede i milanesi non concretizzare il gioco sviluppato, mentre i romani, più aggressivi, realizzano dopo 6 minuti con Jimenez. Al 12' Pisani impatta grazie a una fantastica azione sulla destra con Sandri. Ma è solo una fiammata dell'Amatori, che inizia a pagare gli errori dei singoli e l'incapacità a placcare. De Angelis e Sepe allungano con due mete, con l'ala milanese Jakicevich colpevole in entrambe le occasioni. Nella ripresa il nuovo entrato Nicoletti realizza la meta del 15-20 che illude Milano. Infatti in pochi minuti arrivano le mete di Rubini e Cannone che tagliano le gambe all'Amatori. Skeen prova a riportare sotto i suoi ma ormai è tardi e un ennesimo errore a pochi passi dalla linea di meta impedisce all'Amatori di conquistare almeno il punto bonus.
Marcello Cuttitta non è affatto contento di quel che ha visto in campo, e senza voler infierire sui singoli dichiara: "Abbiamo giocato veramente male soprattutto nella prima parte di gara. La linea difensiva non ha mai placcato, favorendo il loro gioco. Nella ripresa abbiamo provato a reagire ma ci è mancata la lucidità nei momenti chiave e nelle scelte di gioco. Adesso dobbiamo rimboccarci le maniche e metterci a lavorare sodo".

Serie A1 – Risultati IX giornata
Amatori Milano – Mantovani Lazio 22-44
BluGeo Colorno – Hafro Design Udine 42-10
Novaco Alghero – Giunti Firenze 14-10
Consiag I Cavalieri Prato – L'Aquila Rugby 21-10
Amatori San Donà – Livorno 19-15
Marchiol San Marco – Termoraggi Piacenza 30-24

Classifica
Consiag I Cavalieri Prato 40; BluGeo Colorno 35; L'Aquila Rugby punti 33; Mantovani Lazio** 32; Amatori Milano, Marchiol San Marco 22; Hafro Design Udine, Amatori San Donà 19; Termoraggi Piacenza** 12; Novaco Alghero, Livorno 9; Giunti Firenze 1931* 8
*quattro punti di penalizzazione
** una partita in meno