Satira: non spariamo “castate”

Angela Merkel in Italia è stata bene accolta da Mario Monti e Giorgio Napolitano, ma mezzo Paese nemmeno ce la voleva a Roma. La Germania ha un ruolo di leadership europea naturale che non può rifiutarsi di rivestire. Gianni Alemanno si prepara a stangare i romani e poi forse non si ricandiderà. Intanto Giulio Terzi non si raccapezza più tra blitz, rapimenti e arresti all’estero.

di ulisse

La Merkel in Italia viene quasi santificata da Monti e Napolitano. Ma una buona fetta del Paese a Roma non ce la voleva nemmeno. Angela e Demoni

Alla Germania si chiede un ruolo di leadership naturale e coraggiosa a difesa della moneta unica. Berlino non può negarsi o nascondersi. Marco…visita

Tra Imu, Irpef, Tari e biglietti Atac, Alemanno si prepara a stangare i romani. E poi forse se ne andrà, evitando di ricandidarsi. Meglio Tari che mai

I marò arrestati, Lamolinara ucciso, gli altri rapiti: Terzi va, viene, ma non ci sta capendo più nulla. Forse gli servirebbe un po’ di riposo e di vita domestica. Pane, b-Urru e marmellata