Serie A – Cade Milano a Udine, è fuga a quattro in testa

I Consiag I Cavalieri Prato si aggiudicano il derby toscano contro il Livorno superando in trasferta i cugini per 3-26 e conservano la vetta del Girone 1 della Serie A, tallonati da vicino dall’Aquila che, al Fattori, infligge al Novaco Alghero una pesante sconfitta per 75-7. I catalani rimangono in fondo alla classifica. Sale invece

I Consiag I Cavalieri Prato si aggiudicano il derby toscano contro il Livorno superando in trasferta i cugini per 3-26 e conservano la vetta del Girone 1 della Serie A, tallonati da vicino dall’Aquila che, al Fattori, infligge al Novaco Alghero una pesante sconfitta per 75-7. I catalani rimangono in fondo alla classifica. Sale invece al terzo posto il Blu Geo Colorno, che approfitta del rinvio per neve di Termoraggi Piacenza – Mantovani Lazio per scavalcare i romani, ora con una gara da recuperare, grazie al successo di misura (8-9) colto al Padovani di Firenze contro il Giunti. L’Amatori Milano conferma le proprie difficoltà fuori casa, battuta per 7-3 dall’Hafro Design Udine che conserva il sesto posto dietro ai meneghini, davanti al Marchiol San Marco che supera in casa il San Donà per 23-9, scavalcandolo in settima posizione.

L'Amatori non riesce a cogliere nemmeno nel fango di Udine la vittoria che tanto manca fuori dalle mura amiche. In Friuli sotto una pioggia battente i friulani mettono in campo tutte le energie e trovano un'insperata e striminzita vittoria per 7-3 che lascia ai milanesi solo un punto utile a smuovere la classifica. E l'amarezza è tanta perché il possesso palla è stato nettamente a favore dei bianconeri meneghini che nel secondo tempo hanno stazionato quasi sempre nella metacampo avversaria senza riuscire a concretizzare le occasioni avute, soprattutto nel concitato finale quando la mischia per ben due volte non è riuscita a sfondare il fortino difensivo dei padroni di casa, posto nemmeno a un metro dalla linea di meta. Nel primo tempo Milano parte bene con il solito piazzato di Skeen e riesce a controllare e a rintuzzare senza particolari problemi i timidi contrattacchi avversari. Udine si affida invece molto al gioco al piede e a pochi minuti dal riposo trova l'unica meta di giornata con Giacomini. Nei secondi quaranta minuti l'Amatori spinge tantissimo, tutti dal primo all'ultimo si gettano nel fango e sulle palle vaganti, alla ricerca del giusto spiraglio e nella speranza di trovare il corridoio buono per la meta, Udine si difende invece come può stringendo i denti fino alla fine, entrando di rado nei 22 metri milanesi e all'ultimo fischio dell'arbitro può festeggiare i quattro punti conquistati. Per l'Amatori l'appuntamento con la vittoria lontano da Milano è rinviato, restano però i progressi in touche e il quinto posto in classifica con 22 punti, più tre rispetto proprio ai friulani.
Dichiarazione post partita coach Cuttitta: "Udine ha meritato perché ha creduto fino al termine alla vittoria. Noi invece pur avendo avuto il maggior possesso palla e avendo giocato meglio in mischia, non abbiamo sfruttato la mole di gioco prodotta. Purtroppo alcune volte lasciamo troppo l'iniziativa agli avversari e su questo dobbiamo migliorare. La nota positiva è che siamo ancora al quinto posto e ora dobbiamo cercare di vincere le prossime due gare in casa con Lazio e Piacenza".

Serie A1 –Risultati VIII giornata
Marchiol San Marco – Amatori San Donà 23-9 (4-0)
Bozzi Livorno – Consiag I Cavalieri Prato 3-26 (0-5)
L’Aquila Rugby – Novaco Alghero 75-7 (5-0)
Giunti Firenze – Blu Geo Colorno 8-9 (1-4)
Hafro Design Udine – Amatori Milano 7-3 (4-1)
Termoraggi Piacenza – Mantovani Lazio – rinviata per neve

Classifica:
Consiag I Cavalieri Prato 36; L’Aquila Rugby punti 33; Blu Geo Colorno 30; Mantovani Lazio** 27; Amatori Milano 22; Hafro Design Udine 19; Marchiol San Marco 18; Amatori San Donà 15; Termoraggi Piacenza** 11; Livorno 8; Giunti Firenze 1931* 7; Novaco Alghero 5
*quattro punti di penalizzazione
** una partita in meno

Prossimo turno
Amatori Milano – Mantovani Lazio; Blu Geo Colorno – Hafro Design Udine; Novaco Alghero – Giunti Firenze; Consiag I Cavalieri Prato – L’Aquila Rugby; Amatori San Donà – Livorno; Marchiol San Marco – Termoraggi Piacenza