Surf – Kelly Slater vince la prima tappa del WCT 2008

Riparte dalla mitica Australia il World Championship Tour 2008 con il Quicksilver Pro. La celebre onda sinistra di Snapper Rock ha dato modo ai migliori surfisti del mondo di liberare il loro pregevole talento. La sensazione che questo 2008 dovesse essere un campionato ricco di emozioni si è concretizzata grazie al talento dei rookies ma


Riparte dalla mitica Australia il World Championship Tour 2008 con il Quicksilver Pro. La celebre onda sinistra di Snapper Rock ha dato modo ai migliori surfisti del mondo di liberare il loro pregevole talento. La sensazione che questo 2008 dovesse essere un campionato ricco di emozioni si è concretizzata grazie al talento dei rookies ma soprattutto grazie alla sfida, ormai quasi “cult”, Slater Vs Irons.

Tra i rookie Dane Reynolds (USA), Jordy Smith (ZAF), Aritz Aranburu (EUK), insieme al pupillo d’Europa Jeremy Flores (FRA) approdato al WCT lo scorso anno, hanno sicuramente impresso un surf innovativo targato 2008. Jeremy Flores si è guadagnato un meritato terzo posto appena sotto al campione del mondo 2007 Mick Fanning.

Il vero evento della prima tappa WCT è stata senza dubbio la sfida tra due protagonisti indiscussi del panorama del surf mondiale: Andy Irons (HAW) tre volte campione del mondo, contro Kelly Slater (USA) otto volte campione del mondo. La sorte ha voluto che la rivalità tra questi illustri e rispettati campioni, che ha dettato più di cinque anni di storia del surf professionistico e non solo, si ripresenti alla prima tappa dell’anno, dando vita allo spettacolo a cui tutti si auguravano di assistere.

Il surf di Kelly Slater ha prevalso sul suo temerario avversario raggiungendo anche i pareri dei severi giudici di gara: Kelly Slater 15.47, Andy Irons 10.94. Slater si è portato così in sfida con il campione uscente Mick Fanning strappandogli con un notevole scarto di punti, 17.94 contro 15.23, la vittoria della prima tappa WCT.

Kelly vince dunque il primo evento dell’anno. Slater nell’ambito del WCT 2008 ha scelto di partecipare solo agli eventi più importanti. Questa scelta è già stata presa nel 2006, anno in cui vinse sia il Quiksilver Pro che il Rip Curl Pro, inaspettate vittorie che motivarono Kelly a spingersi fino in fondo vincendo così un surreale ottavo titolo in carriera. Ora la domanda è se il persistere del talento, della forma fisica e dei successi convinceranno nuovamente Slater a lanciarsi nell’avventura per la conquista di un nono titolo mondiale. Slater avrà tempo fino al 18 marzo data di inizio della seconda tappa del Dream tour 2008.

ASP World Tour Ratings after the Quiksilver Pro Gold Coast

1. Kelly Slater (USA) 1200 points
2. Mick Fanning (AUS) 1032 points
3. Jeremy Flores (FRA) 876 points
4. Bede Durbidge (AUS) 876 points
5. Joel Parkinson (AUS) 732 points
6. Dean Morrison (AUS) 732 points
7. Adrian Buchan (AUS) 732 points
8. Andy Irons (HAW) 732 points
9. Ben Dunn (AUS) 600 points
10. Taylor Knox (USA) 600 points
11. Jordy Smith (ZAF) 600 points
12. Leonardo Neves (BRA) 600 points
13. Taj Burrow (AUS) 600 points
14. Tim Reyes (USA) 600 points
15. Adriano de Souza (BRA) 600 points
16. Kai Otton (AUS) 600 points

Via | [email protected]
Photo | ASP World Tour

I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia