Satira: non spariamo “castate”

I lavoratori esasperati salgono sulle gru, mentre i giornalisti tv adulano il governo. A Ballarò va in scena la filantropia chic di Dominique Lapierre. Intanto Sara Tommasi si presenta in pubblico a parlare di finanza e poi mostra le mutande in piazza.

di ulisse

I lavoratori in protesta salgono e restano per settimane e mesi sulle gru. Intanto i giornalisti tv adulano un governo che appare in qualche modo frutto di una élite distaccata dalla realtà. Arrampicarsi sulla Gru(ber)

Ma, si sa, chi produce ricchezza con le proprie mani è bistrattato, reietto, dimenticato. Salariato fa rima con sfigato. Sono Calimero, brutto, piccolo e (For)nero

A Ballarò va in scena la filantropia chic attraverso le parole dello scrittore-santone Dominique Lapierre. Anche noi, però, abbiamo avuto le nostre belle dinastie di benefattori. Pierre Silvio

Sara Tommasi si presenta in pubblico a parlare di finanza come Monti. E dice di essere bocconiana come Monti. Ma poi va in strada e mostra certe mutande che Monti può solo sognarsi. Il nostro premier sarà un po’ invidioso? Il tanga della gelosia

I Video di Blogo