Sara Errani e Roberta Vinci smentiscono: “Nessun litigio, siamo più amiche di prima”

Dopo le tensioni del match degli ottavi di finale a Cincinnati (vinto da Roberta Vinci), tutto è tornato alla normalità tra le Cichi.

I tifosi italiani di tennis possono tirare un sospiro di sollievo: le Cichi non hanno litigato, non si “sciolgono” come una rock band qualsiasi come ci avevano fatto temere nei giorni scorsi.

Tutti i siti specializzati avevano lanciato la notizia della lite riportando le parole del capitano di Fed Cup Corrado Barazzutti che avrebbe confermato i rapporti tesi tra le due dopo Cincinnati. Proprio, lui, invece, ci ha tenuto a precisare:

“Sono solo invenzioni, voglio rasserenare tutti i tifosi italiani di tennis che seguono con affetto la bellissima storia delle Cichi: le due ragazze sono più amiche di prima. Non c’è stato alcun problema tra loro né, come qualcuno ha scritto, io ho mai confermato questo loro presunto litigio. Io confermo piuttosto che questa discussione tra le due è solo un’invenzione di qualche giornalista che fa male il suo mestiere”

Queste invece le parole di Roberta Vinci:

“Sono curiosa di capire chi ha diffuso questa sciocchezza, è davvero una cavolata. Smentisco categoricamente, forse qualcuno spera che questa nostra bellissima amicizia possa finire… magari è invidioso. Si è trattato di un normalissimo litigio in campo, fra due che, com’è normale, si scannano per vincere anche se non come sorelle, non può diventare per certi giornali o siti web la rottura di un’amicizia. La sera del match di Cincinnati siamo andate tranquillamente a cena insieme, come sempre a abbiamo giocato il doppio regolarmente”

La versione di Barazzutti e Vinci è confermata anche da Sara Errani che ha detto:

“A Cincinnati non è successo nulla di strano e di diverso rispetto ad altre sfide tra me e Roberta, partite in cui è ovvio ci sia tanta tensione emotiva visto che giriamo sempre insieme e siamo molto vicine. Un conto è dire che in campo è volata qualche parola, cosa del resto normale, un altro è inventarsi di sana pianta liti nello spogliatoio. Ne ho parlato ance con Robi, tutto ciò ci fa sorridere…”

Sull’argomento è intervenuta anche Flavia Pennetta, che conosce bene la coppia d’oro del tennis azzurro:

“È stato montato un caso sul nulla… Hanno discusso in campo a Cincinnati? Certo, in campo può capitare. Io e la Schiavone, e siamo molto unite, una volta a San Diego ce ne siamo dette di tutti i colori perché quando giochi vuoi vincere, non stai a vedere chi c’è dall’altra parte della rete”

La presunta lite tra Sara Errani e Roberta Vinci

Martedì 27 agosto 2013

Tra Sara Errani e Roberta Vinci non corre buon sangue ultimamente. Le due amiche, l’orgoglio del tennis italiano, coloro che in doppio hanno vinto tre titoli dello Slam in due anni, pare abbiano litigato di brutto e non siano ancora riuscite a fare pace, anche se agli US Open devono giocare insieme per difendere il titolo conquistato l’anno scorso.

La tensione tra Sara e Roberta è stata evidente durante il match degli ottavi di finale a Cincinnati in cui si sono ritrovate l’una contro l’altra e alla fine ha vinto la tarantina, quarta vittoria in totale e seconda consecutiva per lei contro l’amica dopo quella in finale a Palermo, arrivata però dopo cinque sconfitte rimediate successivamente tra il 2011 e l’inizio del 2013.

Nel match incriminato le due tenniste italiane hanno avuto degli screzi su alcune palle: in particolare, Sara ha contestato un attacco di Roberta all’inizio del secondo set che invece è stato dato sulla riga, poi ancora una palla inizialmente data fuori, ma poi corretta dal giudice di linea con la Vinci che dice all’amica-rivale “Lamentati pure su questa” e da qui pare che tra le due il rapporto si sia decisamente incrinato con conseguente lite negli spogliatoi e musi lunghi nei giorni successivi.

Sara ieri si è allenata con il suo coach Pablo Lozano, ma non con Roberta Vinci come è solita fare e nel frattempo a fugare i dubbi arrivano le parole di Corrado Barazzutti, il capitano della Fed Cup e Coppa Davis, che ha detto:

“Devo ancora parlare con tutte e due, lo farò qui a New York, anche perché è giusto ed opportuno che ci veda chiaro in questa cosa. Sì, hanno litigato, ma sono due caratteri difficili ed è normale che, ogni tanto, si scontrino”

Ovviamente l’interesse di Barazzutti e di tutti i tifosi italiani, è che tra le due tenniste torni il sereno al più presto, perché stanno iniziando la loro avventura al torneo US Open 2013 sia in singolare sia in doppio (dove di certo hanno molte più speranze di vincere, ripetendo il successo dell’anno scorso) e poi c’è la finale di Federation Cup da disputare nel primo weekend di novembre.
Qualche parola di troppo volata durante un match l’una contro l’altra non può compromettere un sodalizio vincente come il loro, anche se non sarebbe la prima volta che una coppia vincente si scioglie per problemi caratteriali. Un esempio recente? Nel beach volley Marta Menegatti e Greta Cicolari si sono separate nel bel mezzo della stagione dopo aver vinto più di tutte le altre coppie italiane.

Nel primo match in doppio agli US Open contro Daniela Hantuchova e Martina Hingis potremo certamente avere qualche indizio in più su come stanno le cose tra Sara Errani e Roberta Vinci.

Ultime notizie su WTA Tour Championships

Tutto su WTA Tour Championships →