ProvinciaWiFI: la mappa aggiornata degli hotspot di Roma

la mappa degli hotspot di Roma della ProvinciaWiFI che ha raggiunto quartieri, rioni, municipi, musei e aree archeologiche, parrocchie e centri anziani, ospedali e luoghi della musica

di cuttv


Dopo tanti aggiornamenti è arrivato il momento di fare il punto sull’estensione della rete Wi Fi della Provincia di Roma e della connessione senza fili gratuita (nel senso di già pagata), che ha raggiunto quartieri, rioni, municipi, musei e aree archeologiche, parrocchie e centri anziani, ospedali e luoghi della musica, con circa 174.000 utenti registrati e oltre 4000 utenti che ogni giorno utilizzano ProvinciaWiFi.

La mappa dei punti di ProvinciaWiFi conta infatti un totale di 830 hotspot, tra i 568 di Roma e i 262 nei 97 comuni della Provincia, che tra gli ultimi hospot attivati conta:
– Municipio I: Piazza Santa Maria Liberatrice
– Municipio XVII: Cinema Adriano, giardini di piazza Cavour,
– Municipio XV: Ponte Galeria presso la Scuola Quartararo,
– Municipio VI: sede del *Comitato di quartiere La Rustica* in via Dameta, Parrocchia di N.S. Czestochowa a largo Corelli;
– Tribunale Ordinario di Roma e la Corte d’Appello;
Carcere di Rebibbia;
Aree arceologiche: Foro, Palatino, Colosseo, Domus Aurea, Appia Antica;
– Musei e luoghi di cultura: Maxxi, Chiostro del Bramante, Casa internazionale delle Donne, Accademia Nazionale di San Luca, Biblioteca Casanatense e la Biblioteca di archeologia e storia dell’arte in Piazza Venezia;
– Ospedali: Santo Spirito, Spallanzani, Policlinico Umberto I, l’IFo e l’Ospedale S. Giovanni;
– Luoghi della Musica: Auditorium Parco della Musica, Accademia Filarmonica Romana, Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia, Scuola di Musica Musicalmente, prossima attivazione anche il Conservatorio di S. Cecilia.
– 36 centri anziani di Roma e Provincia grazie al Progetto “TEO” Terza Età Online per ridurre il digital divide e accrescere l’alfabetizzazione digitale degli anziani.

A questo si aggiunge anche la Free ItaliaWiFi, che estende le credenziali per navigare anche nelle reti wifi di altre città italiane che conta già 1215 hotspot attivi e oltre 200.000 utenti registrati alle diverse reti interconnesse nella federazione.