Heineken Cup – Secondo turno: risultati e classifiche

Secondo turno dalle mille sorprese quello di Heineken Cup questo fine settimana, e weekend dolceamaro per inglesi e francesi, capaci di grandi risultati e di sconfitte che rischiano di compromettere seriamente il proseguo del torneo continentale. L’Irlanda, invece, ride nella sfida diretta contro gli “odiati” inglesi, con Leinster e Munster che danno due lezioni di

Secondo turno dalle mille sorprese quello di Heineken Cup questo fine settimana, e weekend dolceamaro per inglesi e francesi, capaci di grandi risultati e di sconfitte che rischiano di compromettere seriamente il proseguo del torneo continentale. L'Irlanda, invece, ride nella sfida diretta contro gli "odiati" inglesi, con Leinster e Munster che danno due lezioni di rugby a Sharks e Wasps. Grande, invece, la prova di Sergio Parisse, autore di due mete nella vittoria dello Stade Français.

Nel girone 1 doppia vittoria esterna per Clermont, nel derby con Montauban, e Munster, con i campioni in carica che battono Sale e mettono già ora una seria ipoteca sul passaggio del turno. Pur senza realizzare punti, da evidenziare gli ottanta minuti giocati da Gonzalo Canale nella vittoria di Clermont. Nel pool 2, invece, tracollo dei London Wasps, umiliati da Leinster, mentre Castres cede all'Edimburgo, confermando il momento non ottimale del rugby d'oltralpe. Girone 3 comandato dai Tigers che battono Treviso, mentre Perpignan conferma i dubbi visti contro la Benetton e perde con gli Ospreys, lasciando Leicester in fuga. Nel gruppo 4, come detto, è Sergio Parisse il mattatore di Parigi e grazie alle sue due mete lo Stade resta in testa alla classifica, a pari punti con gli Harlequins vincenti con Ulster. Oltre a Parisse, titolare nello Stade anche Mauro Bergamasco, mentre nell'Ulster gioca 48' Carlo Del Fava, prima di venir sostituito. Tutto secondo copione nel girone 5, con Bath che supera non senza difficoltà i sempre sorprendenti Dragons, mentre Tolosa espugna Glasgow e cerca la fuga nel girone. Nel Tolosa si rivede, titolare, Totò Perugini. Infine, il gruppo 6, con Calvisano che subisce la seconda lezione continentale da Biarritz (Masi in campo 14' nel finale), mentre cade anche Gloucester a Cardiff, con Bortolami e Nieto titolari per 80' nella formazione inglese.

Insomma, un turno che vede cadere molte teste e che, soprattutto, evidenzia la crisi delle formazioni francesi di seconda fascia, così come dei seri problemi per alcune squadre inglesi che sicuramente puntavano, e puntano, al titolo continentale. Passi falsi, quelli di Wasps, Sharks, Gloucester e Perpignan che potrebbero aver già compromesso il cammino europeo di queste quattro formazioni, mentre la strada è decisamente in discesa per Munster, Leinster, Leicester, Tolosa e Cardiff. Interessante il girone 4, dove Stade Français e Harlequins si giocheranno il primo posto e la qualificazione ai quarti di finale. 

Girone 1
Montauban-Clermont 19-24
Sale-Munster 16-24
Classifica: Munster 8, Sale 5, Clermont 4, Montauban 2

Girone 2
Castres-Edinburgh 6-13
Leinster-Wasps 41-11
Classifica: Leinster 10, Wasps 4, Edimburgh 4, Castres 1

Girone 3
Treviso-Leicester 16-60
Ospreys-Perpignan 15-9
Classifica: Leicester 9, Ospreys 5, Perpignan 5, Treviso 0

Girone 4
Stade Français-Scarlets 37-15
Harlequins-Ulster 42-21
Classifica: Harlequins 9, Stade Français 9, Scarlets 1, Ulster 0

Girone 5
Bath-Dragons 13-9
Glasgow-Toulouse 16-22
Classifica: Toulouse 8, Bath 5, Dragons 5, Glasgow 1

Girone 6
Biarritz-Calvisano 41-10
Cardiff-Gloucester 37-24
Classifica: Cardiff 10, Biarritz 5, Gloucester 4, Calvisano 0

I Video di Blogo