Tragedia sfiorata in deltaplano

Proprio ieri vi parlavamo di una brutta avventura, per fortuna finita nei migliori dei modi, accaduta ad un parapendista. E’ notizia di oggi invece di un altro incidente accorso ieri in mattinata questa volta ad un deltaplanista. Cade infatti vicino la località di Monterosso (località Cinqueterre) , senza gravi conseguenze, un turista tedesco di 66


Proprio ieri vi parlavamo di una brutta avventura, per fortuna finita nei migliori dei modi, accaduta ad un parapendista. E’ notizia di oggi invece di un altro incidente accorso ieri in mattinata questa volta ad un deltaplanista.

Cade infatti vicino la località di Monterosso (località Cinqueterre) , senza gravi conseguenze, un turista tedesco di 66 anni. Fortunatamente la caduta è avvenuta in acqua con tempestivi soccorsi da parte di alcuni testimoni dell’incidente.

Erano circa le 12,45 quando il villeggiante proveniente da Stoccarda e che stava letteralmente volando sullo splendido panorama sottostante, complice la bellissima giornata, per cause ancora da accertare ha perso il controllo del deltaplano ed è precipitato da diverse decine di metri di altezza.

La caduta è stata seguita da cinque ragazzi che, con grande generosità e senza pensarci su due volte, si sono lanciati in mare e hanno tratto in salvo il parapendista sulla spiaggia del centro delle Cinque Terre.

Intervenuta la Pa di Monterosso, il 118 e l’automedica Delta 3 di Bugnato con medico ed infermiere a bordo. Solo un grandissimo spavento, ed un “tuffo” sicuramente fuori programma, alla fine, a parte una sindrome da semi-annegamento che hanno consigliato il ricovero al Pronto Soccorso del Sant’Andrea Spezzino.

Via | Città della Spezia