Romanorum: il romano spiegato ai romani. Stare da capo a dodici

Romanorum: il romano spiegato ai romani. Stare da capo a dodici


Eccoci con la prima puntata dell’anno di “Romanorum: il romano spiegato ai romani“: il nostro piccolo viaggio tra i modi di dire romani. Le origini poco note di certe espressioni, di alcuni termini del – dialetto o parlata, scegliete voi – romanesco. Quelle che usiamo ancora, in bilico tra tradizione e modernità, ma di cui ignoriamo spesso i natali. Confusi dal tempo o da eventi ormai – solo – tramandati.

E il primo appuntamento del 2012 con con “Romanorum” non poteva che essere con questo detto: “Sta’mo da capo a ddodici”, solitamente accompagnato da un’espressione di sconforto o anticipato da un tradizionale “Ah, vabbè…”. Il significato è di dover ricominciare daccapo, quando qualcosa è andato storto o quando è stata fatta nel modo sbagliato. Quei “dodici” è riferito ai mesi dell’anno: come il nuovo che inizia – speriamo al meglio – esorcizzandolo con questo modo di dire.

I Video di Blogo