Ostia: tentano stupro di gruppo, 3 arresti

In manette un italiano e due egiziani.

di remar

Tre persone sono state arrestate sul litorale romano, a Ostia, nella notte tra venerdì e sabato con l’accusa di tentata violenza sessuale di gruppo su una donna uscita da un locale in compagnia di un’amica.

La vittima del tentato stupro secondo la ricostruzione della polizia è stata aggredita, bloccata e schiaffeggiata prima che i tre presunti colpevoli tentassero di spogliarla e violentarla.

La donna sarebbe stata salvata da alcuni conoscenti della sua amica che dopo essersi accorti della situazione hanno fatto prima desistere e poi scappare gli aggressori: questo non li ha però salvati dall’arresto. Lanciato l’allarme al 113, in un batter d’occhio si sono presentati sul posto gli agenti del Commissariato di Fiumicino che dopo aver tranquillizzato la donna e predisposto i primi soccorsi, si sono fatti descrivere l’accaduto.

Appresa anche la direzione in cui erano fuggiti i tre, i poliziotti si sono messi sulle loro tracce. A stretto giro i responsabili sono stati individuati nella zona di Ostia e portati negli uffici del commissariato. Qui sono stati riconosciuti come gli autori del tentati stupro di gruppo e quindi arrestati.

Si tratta di un italiano e due egiziani, tra i 23 e i 29 anni. Alla vittima i sanitari hanno assegnato alcuni giorni di prognosi per escoriazioni riscontrate in diverse parti del corpo.

(Nel video: Due arresti per violenza sessuale a Ostia, gennaio 2012)

violenza-sessuale

I Video di Blogo