Sindacati in piazza anche la vigilia di Natale

Manifestazione e conferenza stampa di fine anno di Cgil, Cisl e Uil. Partecipa anche l’Ugl: patto sociale, equità, trasparenza.

di


Avevano chiesto di modificare le norme sulle pensioni nel decreto milleproroghe 2011, ma non sono stati accontentati. Così, i sindacati proseguono nella loro protesta anche il 24 dicembre: è la prima volta che Cgil, Cisl e Uil manifestano la vigilia di natale.

Insieme a Susanna Camusso, Raffele Bonanni e Luigi Angeletti, a Montecitorio ha sfilato anche Giovanni Centrella dell’Ugl: il sindacato di destra è stato dunque sdoganato dai tre maggiori. La richiesta dei sindacati è sempre la stessa, rivolta al presidente del Consiglio Mario Monti:

«un patto sociale in cui siano chiari gli obiettivi che si devono raggiungere in un quadro di responsabilità condivise da tutti i soggetti, proprio per rendere tutto più trasparente».

Susanna Camusso ha spiegato perché i sindacati sono in piazza anche oggi:

Non per rovinare il Natale a qualcuno ma perché sappiamo che per i lavoratori colpiti dalla manovra non sarà una festa serena..

L’esecutivo, intanto, sembra fare orecchie da mercante e prosegue con la fase due.

I Video di Blogo