Latina, operazione antidroga: 24 arresti dei Carabinieri

Droga e guerra tra bande a Latina, 24 arresti

La maxioperazione dei Carabinieri è cominciata in seguito al duplice omicidio di Alessandro Radicioli e Tiziano Marchionne e al tentato omicidio avvenuti il 29 ottobre 2012 a Sezze, Latina, presso una stazione di servizio: gli inquirenti ipotizzarono subito potesse trattarsi di una sorta di guerra tra bande per il controllo del mercato della droga.

Questa mattina i Carabinieri di Latina hanno eseguito 24 ordinanze di custodia cautelare a danno di altrettanti soggetti sospettati di detenzione e spaccio di stupefacenti: le attività di spaccio finite nel mirino dei militari avvenivano nel territorio di Latina e provincia, che erano teatro anche di una vera e propria guerra tra bande.

Una guerra di criminalità semi-organizzata per il controllo del territorio, una guerra anche violenta nonostante ultimamente fosse sopita. Nel corso dell’operazione sono state utilizzate le unità cinofile antidroga anche per la ricerca di armi.

I particolari dell’operazione verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa convocata in Procura a Latina alle 11,30.