Le pagelle del martedì

Michele Ventura: la casta. Voto 4- Il v. presidente dei deputati Pd protesta perché: “Su taglio e stipendi dei parlamentari si fa polverone. I deputati prendono 5000 euro netti al mese”. No alla deriva populista e qualunquista. Ma basta privilegi. No a istituzioni rappresentate da “nominati” e “squallidi”. Esempi, non parole. Umberto Bossi: il casto.

Michele Ventura: la casta. Voto 4- Il v. presidente dei deputati Pd protesta perché: “Su taglio e stipendi dei parlamentari si fa polverone. I deputati prendono 5000 euro netti al mese”. No alla deriva populista e qualunquista. Ma basta privilegi. No a istituzioni rappresentate da “nominati” e “squallidi”. Esempi, non parole.

Umberto Bossi: il casto. Voto 3- Il Senatur esce dal letargo e torna ad esternare: “Con Berlusconi è finita, lui adesso sta con i comunisti”. Su Monti: “Questo governo voluto da Napolitano andrà a picco, e Tremonti verrà con noi”. Ciliegina sulla torta: “L’euro cadrà presto e noi faremo la moneta padana”. I consigli del Trota.