Beach Volley: il ct Lissandro divide la magica coppia Cicolari-Menegatti

Greta Cicolari non è infortunata, ma non è stata convocata per il Grand Slam di Long Beach. Al suo posto Viktoria Orsi Toth.

Difficile capire perché il ct della nazionale femminile di beach volley Lissandro non ha convocato Greta Cicolari per il Grand Slam di Long Beach, negli Stati Uniti, che si disputerà da mercoledì 22 a domenica 27 luglio. Difficile capirlo non solo perché il coach non ha dato alcuna spiegazione ufficiale, ma anche perché, se è il bene della squadra che deve essere messo davanti a tutto, è impensabile che un allenatore rinunci a una delle sue giocatrici più forti.

Greta Cicolari non è stata convocata e dunque la sua compagna Marta Menegatti dovrà disputare il prossimo torneo con Viktoria Orsi Toth. Il comunicato ufficiale della Federvolley, forse per tranquillizzare un po’ gli animi, ricorda che Marta e Viktoria insieme hanno vinto la medaglia d’argento ai Mondiali U21 del 2010. Con Greta, però, Marta ha conquistato sette podi al World Tour. L’Italia in totale, in tutta la storia del suo beach volley, ha ottenuto 17 podi in 27 anni nel circuito internazionale.
Che Cicolari-Menegatti sia la coppia d’oro del beach italiano non ci sono dubbi, per questo, a meno di infortuni, non dovrebbero esistere motivi per separarle (visto e considerato che loro due vanno d’accordissimo sia dentro sia fuori dal campo).

Greta Cicolari sta bene e lo ha confermato apertamente sul suo profilo Facebook ufficiale:

Questa è la mia voce e l’unica da ascoltare. Sono in ottima forma fisica e sono tra le prime giocatrici a livello di punti e risultati nel mondo.
Ogni scelta che verrà presa non è fatta da me, io vorrei tanto giocare e fare il mio lavoro.
Un abbraccio a tutti voi che mi volete bene e mi seguite sempre con affetto.
A presto!!!

Di recente Cicolari-Menegatti hanno conquistato la medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo, mentre ai Mondiali di Stare Jablonki sono arrivate quinte e forse è stato questo uno dei motivi dell’inizio della crisi con il ct Lissandro che pare non abbia dato particolari spiegazioni neanche alla stessa Cicolari, visto che l’atleta ha saputo di essere stata esclusa dal Grand Slam della settimana prossima solo sentendosi dire che il biglietto aereo per gli Usa non era a suo nome, ma di un’altra giocatrice (la Orsi Toth).

In America ci andranno anche l’altra coppia femminile Gioria-Giombini, che inizierà dalle qualificazioni, e le coppie maschili Lupo-Nicolai (che partono dal main-draw), Casadei-Ficosecco e Tomatis-Ranchieri che dovranno prima qualificarsi. I ragazzi a Long Beach saranno seguiti dal tecnico Matteo Varnier perché il ct Paulao va invece a seguire la Continental Cup Youth in cui ci saranno gli azzurri Manuel Alfieri e Paolo De Silvestro e poi l’Open Fivb di Anapa, in Russia, dove ci saranno Paolo Ingrosso e Matteo Cechini.
Alla Continental Cup Youth ci sarà anche la coppia femminile Irene Enzo-Michela Lantignotti, guidate dal tecnico Viserta.

Foto © Fivb