Birmingham, rintracciato l’assassino delle sorelle Yasmine e Sabrina Larbi-Cherif

E’ stato scortato questa mattina in tribunale a Birmingham, Mohammed Ali, 28 anni, accusato del duplice omicidio che ha sconvolto la cittadina inglese in questi ultimi giorni.Le vittime, Yasmine e Sabrina Larbi-Cherif, sorelle di 22 e 19 anni, sono state pugnalate a morte nell’appartamento nel quartiere di Ladywood, nel centro di Birmingham, in cui si


E’ stato scortato questa mattina in tribunale a Birmingham, Mohammed Ali, 28 anni, accusato del duplice omicidio che ha sconvolto la cittadina inglese in questi ultimi giorni.

Le vittime, Yasmine e Sabrina Larbi-Cherif, sorelle di 22 e 19 anni, sono state pugnalate a morte nell’appartamento nel quartiere di Ladywood, nel centro di Birmingham, in cui si erano trasferite da qualche settimana.

L’allarme è stato lanciato dalla famiglia delle ragazze, che vive nel quartiere londinese di Wembley, dopo che aveva tentato inutilmente di mettersi in contatto con le figlie: i corpi sono stati trovati questo lunedì dalla polizia riversi su due letti singoli.

le foto pubblicate sul loro profilo Facebook
le foto pubblicate sul loro profilo Facebook
le foto pubblicate sul loro profilo Facebook

Secondo quanto rivelato dagli investigatori, Yasmine è stata uccisa con due pugnalate, di cui una alla schiena, mentre sul corpo di Sabrina, la più piccola, sono stati rinvenuti numerosi colpi di arma da taglio, il che fa pensare che probabilmente sia morta a causa dell’ingente perdita di sangue.

L’assassino, rintracciato dopo due giorni di indagini e arrestato il 18 settembre a Dover, a più di 300 chilometri dal luogo del delitto, è stato quindi trasportato questa mattina in tribunale dove ha confermato le sue credenziali.

In attesa di tornare di fronte al giudice il prossimo 26 settembre, Ali è stato riportato in cella senza la possibilità di uscire su cauzione. Ancora ignote le ragioni che hanno spinto l’uomo a commettere il terribile omicidio, così come sono ancora da accertare i rapporti che aveva con le due sorelle.

Vi aggiorneremo non appena verranno resi noti ulteriori dettagli sulla vicenda.

Questa è la pagina che Sabrina aveva aperto su Youtube, dove pubblicava regolarmente le sue esercitazioni con la chitarra, qui invece la pagina di Myspace di Yasmine.

le foto pubblicate sul loro profilo Facebook
le foto pubblicate sul loro profilo Facebook
le foto pubblicate sul loro profilo Facebook

I Video di Blogo