Il blog di Beppe Grillo ha deciso: Adele Gambaro espulsa

Il leader del Movimento 5 Stelle attacca la senatrice, dicendo cose non vere, nel post che deve decidere del suo destino. Non proprio un processo giusto ed equo.

17.26 Si chiude così una vicenda tra il tragico e la farsa: il Movimento 5 Stelle ha espulso Adele Gambaro votando sul blog di Beppe Grillo.

Le operazioni di voto si sono concluse. Gli aventi diritto erano 48.292, di questi hanno votato in 19.790. Il 65,8% (pari a 13.029 voti) ha votato per l’espulsione, il restante 34,2% (pari a 6.761 voti) ha votato per il no. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato.

Il giorno della sentenza

Dopo i giorni del processo ad Adele Gambaro, che però non si è visto, è arrivato il momento del giudizio del popolo del web, chiamato a decidere della cacciata della senatrice rea di aver osato incolpare Beppe Grillo del flop del Movimento 5 Stelle alle amministrative. Un piccolo appunto, ma come si fa a essere giuria di un processo a cui nessuno ha potuto assistere, inoltre votando sul blog di chi ne vuole la cacciata? Senza aver sentito l’altra campana? Non sembra proprio un equo e giusto processo. E comunque, sul blog di Grillo sono partite le votazioni riservate agli iscritti, dalle 12 alle 17 di oggi.

La senatrice Adele Gambaro ha rilasciato dichiarazioni lesive per il M5S senza nessun coordinamento con i gruppi parlamentari e danneggiando l’immagine del M5S con valutazioni del tutto personali e non corrispondenti al vero. Per questo i gruppi parlamentari riuniti del M5S Camera e Senato ai sensi del Codice di Comportamento, hanno deliberato a maggioranza di proporre l’espulsione dal gruppo parlamentare del Senato di Adele Gambaro. In occasione delle Parlamentarie, Adele Gambaro aveva promesso che nel caso di disaccordo con la linea del M5S, avrebbe dato le sue dimissioni dal Parlamento, cosa non avvenuta.
L’espulsione della Gambaro va ora ratificata dagli iscritti al portale al 31 dicembre 2012 con documento digitalizzato.
Gli utenti abilitati possono votare qui durante la giornata di oggi 19 giugno 2013 dalle 11 alle 17.

Beppe Grillo attacca la senatrice nel post che dovrebbe essere imparziale. Tra l’altro dicendo una cosa interamente falsa: che Adele Gambaro, per coerenza con le sue opinioni, avrebbe dovuto dimettersi. Perché? La senatrice aveva detto che si sarebbe dimessa nel momento in cui non si fosse più sentita in sintonia con l’M5S. Cosa che non è avvenuta, visto che ha criticato Beppe Grillo e non la linea del Movimento. Vedremo alle 17 come finirà quella che sembra una tragicomica farsa.

I Video di Blogo