Le pagelle del giovedì

Mario Monti: deciso. Voto 5- Il neo premier avverte: ”O l’Italia fa subito la manovra anti crisi o conseguenze gravi”. Monito o minaccia? Si conferma che il pacchetto sarà orientato a “rigore, crescita ed equità”. Per ora è solo una (inquietante) scatola vuota. Lunedì il “regalo”. Siamo al “prendere o lasciare”? Pier Luigi Bersani: indeciso.

Mario Monti: deciso. Voto 5- Il neo premier avverte: ”O l’Italia fa subito la manovra anti crisi o conseguenze gravi”. Monito o minaccia? Si conferma che il pacchetto sarà orientato a “rigore, crescita ed equità”. Per ora è solo una (inquietante) scatola vuota. Lunedì il “regalo”. Siamo al “prendere o lasciare”?

Pier Luigi Bersani: indeciso. Voto 5- La Cgil (stavolta insieme con Cisl e Uil) dà l’alt a Monti sul (presunto) blitz pensioni e il segretario del Pd fa il (solito) pesce in barile: “Su alcuni punti potremmo essere d’accordo, su altri no”. Parafrasando Lenin: “Un passo avanti, due passi indietro”. Pd, né carne né pesce.

I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia