Sparatoria in un liceo americano: morti il killer e uno studente

Prima di essere localizzato e ucciso, un uomo ha aperto il fuoco all’interno della Reynolds High School di Troutdale, uccidendo uno dei 2800 studenti dell’istituto

Un uomo armato ha sparato a uno studente della Reynolds High School di Troutdale, una tranquilla cittadina dell’Oregon, situata lungo il fiume Columbia e poco distante da Portland. La sparatoria è avvenuta poco dopo l’inizio delle lezioni e ha seminato il panico fra gli studenti. L’autore della sparatoria è stato localizzato e ucciso e la situazione è tornata sotto controllo.

L’omicidio si è consumato alle ore 8 locali (le 15 in Italia), quando un uomo ha aperto il fuoco all’interno dell’edificio dove si svolgono i corsi. La scuola è stata immediatamente chiusa e le strade adiacenti sono state transennate; in un secondo tempo sono giunti i camion dei vigilie del fuoco e le auto della polizia.

Uno studente di 15 anni ha raccontato di avere visto un insegnante di educazione fisica con addosso una camicia insanguinata. Durante le operazioni di cattura gli studenti presenti nell’edificio comunicavano con i loro genitori tramite messaggi o con i cellulari.

Le squadre speciali degli Swat sono intervenute perquisendo l’edificio classe per classe. A un’ora dall’inizio della sparatoria la situazione è rientrata nella normalità e gli studenti (circa 2800) sono stati fatti uscire dall’edificio con le mani sulla testa.

Cinque giorni fa, a Seattle, un uomo era stato ucciso e altri due feriti dall’aggressione compiuta da un uomo armato in un edificio della Seattle Pacific University.

Via | Newsday

Foto © Getty Images

I Video di Blogo

Ultime notizie su Serial Killer

Tutto su Serial Killer →