I mercati milanesi

La foto qui sopra l’ho fatta qualche tempo fa al mercato che c’è sui navigli l’ultima domenica del mese, ma quello è un mercato particolare che attira, oltre ai milanesi, anche i turisti. I mercati di cui vorrei invece parlare sono quelli ordinari, di zona. Ieri leggevo un articolo su Affari Italiani che raccontava come

di disma


La foto qui sopra l’ho fatta qualche tempo fa al mercato che c’è sui navigli l’ultima domenica del mese, ma quello è un mercato particolare che attira, oltre ai milanesi, anche i turisti. I mercati di cui vorrei invece parlare sono quelli ordinari, di zona. Ieri leggevo un articolo su Affari Italiani che raccontava come siano in declino i mercati milanesi. Ed in effetti i banchi dei mercati ormai sono sempre più omologati e meno ‘artigianali’, insomma troviamo quasi le stesse cose che ci sono al supermercato. Quello che mi chiedo è se i mercati hanno ancora senso e se c’è un qualche tipo di convenienza, considerando il rapporto prezzo/qualità, a comprare indumenti, cibarie, oggettistica, piante ecc. al mercato. Inoltre ce ne sono alcuni che sono davvero squallidi, come quello di Via Fiamminghino, ma è anche vero che altri sono molto belli. Insomma, voi ci andate ai mercati? e se ci andate, perchè? Cliccando su continua andate al sondaggio.