Omicidio Abdoul Guiebre: Convalidato il fermo dei due aggressori

Sono stati convalidati i due fermi per omicidio volontario aggravato da futili motivi per Fausto e Daniele Cristofoli, responsabili della morte di Abdoul Guiebre, il giovane italo-africano, deceduto domenica mattina a Milano per una ferita alla testa provocata da una spranga di ferro. E visto il rischio di fuga e di inquinamento delle prove, padre

Sono stati convalidati i due fermi per omicidio volontario aggravato da futili motivi per Fausto e Daniele Cristofoli, responsabili della morte di Abdoul Guiebre, il giovane italo-africano, deceduto domenica mattina a Milano per una ferita alla testa provocata da una spranga di ferro.

E visto il rischio di fuga e di inquinamento delle prove, padre e figlio resteranno in carcere, secondo le disposizione del gip di Milano Micaela Curami, che afferma che le dichiarazioni rilasciate dai due baristi non sarebbero veritiere.

E’ stata esclusa quindi l’aggravante dell’odio razziale di cui si era parlato in un primo momento, ma allo stesso modo non sembra credibile la tesi della legittima difesa sostenuta degli avvocati dei Cristofoli.

Sembra anche che gli inquirenti stiano visionando un filmato ripreso da una telecamera di sicurezza installata sul luogo dell’aggressione, via Zuretti, che potrà fare un po’ di chiarezza sulle modalità dell’aggressione, così come anche i risultati dell’autopsia sul corpo di Abdoul Guiebre, che verrà eseguita domani, riveleranno se il giovane è stato fatalmente colpito una sola volta, come affermato da Daniele Cristofoli, o se sia deceduto dopo una serie di colpi.

Via | Unità

I Video di Blogo