Ragusa: smantellata la setta cristiana “Grande opera di Maria”, truffavano i fedeli

Tu guardi le foto di questi quattro arzilli vecchietti ed il primo pensiero che ti viene in mente non è certo quello di un’associazione a delinquere finalizzata alla truffa aggravata. Probabilmente pensavano la stessa cosa anche le decine di fedeli truffati dalla setta religiosa di Ragusa nota come “Grande opera di Maria”, già sconfessata dalle

di fabio

Tu guardi le foto di questi quattro arzilli vecchietti ed il primo pensiero che ti viene in mente non è certo quello di un’associazione a delinquere finalizzata alla truffa aggravata. Probabilmente pensavano la stessa cosa anche le decine di fedeli truffati dalla setta religiosa di Ragusa nota come “Grande opera di Maria”, già sconfessata dalle autorità ecclesiastiche.

La setta, nonostante tutto, riusciva facilmente a ricevere sostanziose offerte in denaro o in beni mobili ed immobili in cambio di una chiacchierata con la Madonna. All’interno dell’associazione vi era pseudo-veggente che sosteneva di poter interloquire con la madre di Gesù, manifestatasi più volte ai suoi occhi attraverso visioni mistiche. Perle per gli allocchi, insomma. Che però hanno fruttato centinaia di migliaia di euro, oltre all’acquisto di un maxi-capannone dell’estensione di 3mila 500 metri dal valore di circa due milioni di euro. Fino allo smantellamento operato della Guardia di Finanza attraverso un’operazione chiamata, dimostrando grande senso ironico, “Blasphemìa”.

I quattro arrestati della setta, ora ai domiciliari:

Si tratta della leader carismatica ed indiscussa dell’associazione, Iole Rizza, 69 anni, nata a Scicli e residente in Ispica; la pseudo veggente dell’associazione, Giovanna Assenza, 59 anni, nata e residente ad Ispica; il presidente dell’associazione, Orazio Garofalo, modicano di 72 anni, residente a Modica e il cittadino Saverio Cannata, 72 anni, il segretario dell’associazione.

Grazie al Corriere di Ragusa è possibile leggere la curiosa evoluzione dell’associazione, passata rapidamente da semplice congrega ad una vera e propria setta chiusa al mondo esterno, con il rifiuto delle indicazioni della Chiesa ed ovviamente indirizzati verso un business religioso che, a quanto pare, ha sempre terreno fertile nell’ingenuità. Dopo il salto le foto dei quattro arrestati.

Fonte e foto | Corriere di Ragusa

Arrestati 4 adepti della setta religiosa Grande opera di Maria

Arrestati 4 adepti della setta religiosa Grande opera di Maria
Arrestati 4 adepti della setta religiosa Grande opera di Maria
Arrestati 4 adepti della setta religiosa Grande opera di Maria
Arrestati 4 adepti della setta religiosa Grande opera di Maria
Arrestati 4 adepti della setta religiosa Grande opera di Maria