Ma allora quando si dimette Berlusconi?

Ha detto di lasciare dopo il dl stabilità: cioè il…


Sarà il tormentone dei prossimi giorni, lo è già ora: quando si dimette Silvio Berlusconi? Ha annunciato che lascerà dopo l’approvazione del dl stabilità, quindi c’è qualche giorno di tempo. C’è chi dice che la faccenda si chiuderà entro la fine del mese, altri sono più ottimisti, e dicono una settimana. Altri ancora pensano direttamente a questa di settimana, visto che da domani il dl stabilità sarà in Commissione Bilancio. Stefano Pedica, senatore IDV su Twitter, sta lanciando messaggi a ripetizione:

Verdini e Il Caimano con 20 giorni davanti ci fregano di nuovo. Troverà nuovi parlamentari da “convincere”. Reagire indignandoci, piazza

e quindi teme un “14 dicembre bis” e propende per le tre settimane. Un sacco di tempo e miliardi persi, vista l’aria che tira sui mercati: e l’ombra, per l’appunto, di una nuova fiducia sul Governo Berlusconi passata in maniera opaca, esattamente come quella del 14 dicembre scorso. Ma proseguiamo: perché c’è una data ufficiale – quella che vi avevo segnalato prima, con il 18 novembre – una decina di giorni quindi come data ultima in cui il dl stabilità dovrebbe passare in prima lettura al Senato, ma il PD pensa ce la si possa fare prima.

Vedremo, visto che in queste ore concitate queste sono solo speculazioni: ma voi ci credete davvero che Berlusconi sparisce? Io finché non vedo, non credo.

UPDATE 9-11-2011, ore 16.13

Dice Claudio Cerasa del Foglio su Twitter:

Oggi arriva al senato maxiemend. Sarà approvato domenica (max lunedì). Voto alla Camera entro mercoledì (pare). Poi dimissioni. Poi si vedrà

Segniamo le date sul calendario: oggi, 9 novembre, il maxiemendamento – dl stabilità arriva in Senato che lo approva domenica 13 novembre. Poi, il gran finale: mercoledì 16 novembre il provvedimento arriva alla Camera. Se passa, Berlusconi si dimette.

UPDATE 9-11-2011, ore 9.28

Berlusconi spiega a Mario Calabresi su La Stampa che:

«I tempi dell’approvazione della legge di stabilità dovrebbero essere veramente celeri: entro la prossima settimana l’approvazione al Senato e quella successiva alla Camera, lì dipende dal calendario che deciderà Fini, ma comunque entro la fine del mese l’iter sarà stato completato e io mi sarò dimesso. E’ importante fare veloci: prima facciamo e prima usciamo da questa giostra infernale, da questa situazione incredibile, con i mercati che spingono e premono»

Entro fine mese quindi, Berlusconi si dimetterà prima della fine di novembre.

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →