Basket Nba: Gigi Datome ai Boston Celtics? In Usa sono pronti a scommeterci

Il capitano della Virtus Roma sempre più vicino alla NBA.

Oggi impazza sui vari siti e ormai anche su Twitter la notizia lanciata da un sito americano www.masslive.com sul quasi sicuro passaggio di Gigi Datome ai Boston Celtics.

Tutto comincia in realtà da un’intervista rilasciata da Nicola Alberani, general manager della Virtus Roma, alla Gazzetta dello Sport in cui dice che Datome è richiesto dai Celtics e dai Grizzlies di Memphis, con la squadra di Boston in pole position per averlo. Ebbene, questa affermazione è stata ripresa da un altro sito, Sportando.net, che il giornalista di Masslive, giornale online del Massachesetts, ha ripreso aggiungendo solo una battuta di una fonte sconosciuta (definita come “uno che conosce bene la situazione”) che dice che la firma di Datome per i Celtics sembrerebbe una scommessa piuttosto sicura, ma a Boston devono prima fare spazio nel roster per lui.

Insomma, non viene aggiunto tanto rispetto a quello che già sapevano i lettori della Gazzetta e intanto lui su Twitter tace da questo punto di vista, molto più occupato a scambiare tweet con la nuova fidanzata Selvaggia Lucarelli.

Stando alle voci che circolano sempre più insistentemente, Gigi-Gante lascerebbe dunque Roma un anno prima della scadenza del contratto e volerebbe come pacchetto regalo di James Pallotta, che ha le mani in pasta sia a Roma sia a Boston, visto che èmembro del comitato esecutivo dei Celtics e presidente della squadra di calcio giallorossa della capitale. Pallotta, da grande appassionato di basket qual è, ha subito stabilito contatti con Claudio Toti per vagliare la possibilità di entrare anche nella Virtus.

Ad ogni modo potrebbero anche volerci delle settimane prima di conoscere ufficialmente il destino di Gigi Datome, di certo alla NBA non si dice di no e visto che Alberani ha ammesso l’interesse nei suoi confronti da parte delle squadre americane è difficile pensare che l’ala 25enne possa restare a Roma dall’alto del suo 43% di realizzazione nei tiri da tre nelle ultime due stagioni e del 90% sui tiri liberi negli ultimi tre anni. Resta da capire quanto può è essere considerato certo l’approdo ai Celtics e se i Grizzlies sono già fuori dai giochi.

Gigi-Gante, intanto, per ora non ha smentito via Twitter come aveva fatto prima dei PlayOff le voci che lo vogliono a Boston, ma è tutto della sua Selvaggia