Atac: le deviazioni della settimana dal 24 al 30 ottobre 2011

Le deviazioni della mobilità a Roma dal 24 al 30 ottobre 2011

di cuttv


Una settimana nuova e vecchie dinamiche accompagnano la mobilità in-sostenibile di questa città costantemente assediata e eternamente trafficata.

Per i giovani che non dispongono di ciclomotore, micidiali Microcar, di un passaggio in suv o monovolume (i genitori moderni sembrano sentire un gran bisogno di spazio), e ancora vanno a scuola in bus, questa mattina continua ad estendersi anche la rete di linee bus che adeguano gli orari a quelli di entrata o uscita dei diversi istituti scolastici.

Agevolando le esigenze avanzate dall’Istituto Superiore Carlo Urbani, le corse pomeridiane della linea 04 dirette alla Stazione Lido Centro sono state programmate alle ore 14.10 e 15.10, mentre la corsa della linea 767 da via Londra deviata per l’Istituto Massimo è stata anticipata alle ore 7.24.

Lunedì 24 ottobre, dalle 11 alle 14, iniziamo anche subito con una bella manifestazione ‘statica’ in viale Europa, davanti alla sede della direzione generale delle Poste Italiane, con possibili/probabili deviazioni e fermi a vista per le linee 31, 709, 762, 764, 767, 771, 777, 778, 779 e 780.

Il lavoro dei tecnici di Atac sui binari tra Acilia e Ostia per ripristinare i danni ingenti alla rete elettrica danneggiata per quasi tre chilometri dal nubifragio di giovedì scorso, anche domani lasceranno la ferrovia inattiva tra Acilia e Colombo, sostituendo i treni con bus navetta che effettueranno fermata nei pressi delle stazioni chiuse di Acilia, Ostia Antica, Lido Nord, Lido C.

Gli ultimi preparativi per la VI Edizione del Festival Internazionale del Film di Roma all’Auditorium Parco della Musica, continuano a chiudere al traffico parte di viale De Coubertin, deviando le linee bus 53, 217, 233 e 910 su percorsi alternativi, mentre la ‘linea cinema’ sarà in strada con mezzi rigorosamente elettrici per tutta la durata del Festival, dal 27 ottobre al 4 novembre 2011, dalle 8 del mattino alle 2 di notte.

Mercoledì nel quartiere Vescovio, un dissesto stradale in via Magliano Sabina la chiude al traffico deviando le linee bus 63, 92, 235, 630 e di notte la n13, per via di Villa Chigi, via Moricone e piazza Vescovio.

Con previsioni meteo poco incoraggianti, dopo l’alluvione di giovedì scorso, inoltre per mercoledì 26 è scattata l’allerta maltempo della Protezione Civile e le Ztl diurne del Centro e di Trastevere non saranno attive.

Mercoledì 26 ottobre la partita di calcio Lazio-Catania, allo Stadio Olimpico dalle ore 20.45, dalle 19 a mezzanotte circa, mette invece in servizio almeno 20 mezzi in più sulle linee 2, 32, 69, 280, 446, 628, 910, e altre 5 vetture bus a disposizione delle Autorità di Pubblica Sicurezza alla stazione Termini.

Da mercoledì 26 ottobre a lunedì 17 novembre 2011 (esclusi i giorni 31 ottobre, 7 novembre, sabati e festivi) inoltre, un concorso pubblico nella caserma dei Carabinieri di via di Tor di Quinto invece intensifica il servizio feriale della linea bus 32, con almeno 4 vetture in più nella fascia oraria 7.30-11, e altre 4 per il deflusso dalle 12 alle 15, così come è possibile che alcune corse transitino direttamente su lungotevere Maresciallo Diaz, senza passare davanti al Ministero degli Affari Esteri.

Giovedì in zona Casalotti, una voragine in via Borgosesia devia le linee 025 e 146 via di Santa Seconda e via della Cellulosa, a Labaro una voragine in via Roverbella, tra via Valbondione altezza via Bisuschio e via Flaminia, bus della 039 percorrono la stessa via Valbondione, via Gemona del Friuli, via Osnago, e via Bellagio.

Nella giornata di giovedì a paralizzare il traffico di tutta la zona del Piazzale di Ponte Milvio, fino a Tor di Quinto, con ripercussioni fin sulla Tangenziale Est, nei municipi adiacenti (Cassia, Flaminia, Salaria, Corso Francia, Olimpica, Monti Tiburtini, XXI Aprile, San Giovanni, Prenestina) e sulla rete del trasporto pubblico, contribuisce anche l’inaugurazione del nuovo Store Trony nel centro commerciale di Ponte Milvio, a causa di maxisconti, maxifile, maxiresse ..

Gli interventi di pulizia straordinaria dell’Ama nel tratto compreso tra la Laurentina e la Roma Fiumicino, chiudono il viadotto della Magliana dalle 23.00 alle 3.00, rischiando di far subire deviazioni alle ultime corse dei bus in servizio sulle linee 31, 771 e 780.

Venerdì mattina dalle 9.30 alle 13.00, la Uil sarà in piazza Santi Apostoli, e in caso di chiusura al traffico di via Cesare Battisti, qualche deviazione potrebbe interessare il percorso dei bus delle linee H, 40Express, 60Express, 64, 117, e 170.

Nello stesso giorno dalle 8 alle 14, il sit-in della Cgil in piazza del Popolo preannuncia chiusure al traffico e limitazioni per le linee bus 117, 119, 590 e 110 Open a partire da inizio del servizio alle 15.

Venerdì 28 e sabato 29 ottobre, la riunione degli Stati Generali del Commercio al Palazzo dei Congressi all’Eur, dalle ore 14.30 chiude al transito via della Pittura, via della Letteratura e piazza J. F. Kennedy, deviando, in entrambi i sensi di marcia, fino a cessate esigenze, le linee 703, 707 e 765 su via dell’Artigianato, via delle Tre Fontane e viale dell’Agricoltura.

Sabato mattina il traffico è ancora intenso nel quadrante di Ponte Milvio, e nelle direttrici Tor di Quinto e Flaminio, dove la polizia di Roma Capitale continua a chiudere a soffietto strade e deviare il traffico, per gestire l’afflusso della folla di consumatori attratti dal nuovo megastore Trony.

Nel pomeriggio, tra le 17 e le 19, invece una manifestazione in via Erasmo Gattamelata rischia di causare deviazioni alle linee 31, 545 e 553.

In occasione del ripristino dell’ora solare dalle ore 3 di domenica sarà necessario portare indietro le lancette dell’orologio alle ore 2. Sulla rete notturna, dopo il passaggio dall’ora legale all’ora solare 124 corse supplementari scendono in strada tra le 2 e le 3 solari. Le linee 8, 115, 117, 121, 122 e 125, invece, terminano il servizio alle 3 ora legale, senza ripetere le partenze dopo il passaggio dell’ora.

Domenica dalle ore 8 alle 14, la processione religiosa in onore del “Senor de los Milagros” e il raduno di circa 300 fedeli nei giardini di Castel S. Angelo, diretti a piazza S. Pietro rischiano di causare temporanei fermi a vista e/o brevi rallentamenti per le linee in transito a piazza Pia: 23, 34, 40, 62, 280, 982, 110 Open.

Domenica anche la partita di calcio Roma – Milan alle ore 18 allo Stadio Olimpico, dalle 16 alle 21 circa, sguinzaglia almeno 30 mezzi in più in servizio sulle linee 2, 32, 69, 280, 446, 628, 910 e altre 5 vetture bus a disposizione delle Autorità di Pubblica Sicurezza alla stazione Termini.

A Ostia continuano le domeniche di “Mare in vista” che ospitano sul tratto di lungomare compreso tra piazzale Scipione l’Africano e il Porto turistico di Roma, musica, artisti di strada, esibizioni, incontri culturali, giochi e deviazioni del traffico.

In via sperimentale è dunque confermata la chiusura del lungomare Duca degli Abruzzi, nel tratto compreso tra via Carlo Avegno e piazza Scipione l’Africano, isola pedonale dalle 8 alle 18, e il divieto di transito in via Mario Ruta, nel tratto compreso via Grosso e via Fasan, con deviazioni per le linee bus 01 (circolare – provenienti dalla stazione di Lido Centro: giunte in via della Corazzata proseguono per via Baffigo, via Avegno, inversione di marcia alla rotatoria altezza via dell’Idrosalo, via Avegno, via Baffigo) e 05 (deviata solo in direzione Mar Rosso: giunte in via della Corazzata, altezza via dell’Idrovolante, proseguono per via della Corazzata, via delle Triremi, piazza Scipione l’Africano, lungomare Toscanelli, normale itinerario).

Per il resto il traffico cittadino continua a beneficiale delle deviazioni causate da cantieri e lavori in corso, forse non così eterni come la città, ma duraturi quanto basta da divenire archeologie urbane da transennare e tristi punti di riferimento.

Così se all’Appio Latino, è stata riaperta via Raffaele De Cesare e ripristinati i normali percorsi delle linee Atac 87, 628 e 665, a Ottavia un cantiere ha chiuso via Lezzeno, deviando i bus della linea 998 su via di Casal del Marmo e via di Selva Candida.

Nella zona della Camilluccia è stato ripristinato il servizio delle linee 48 e 990, deviate dallo scorso giugno per una voragine in via Fani angolo via Stresa, ripristinando le fermate delle linee 48 e 990 in piazza Walter Rossi, via Igea e via Mario Fan, mentre lavori alla rete fognaria in via Cave di Pietralata hanno chiuso la via, tra via Filippo Meda e Largo Antonio Beltramelli in entrambe le direzioni, deviando le linee 111 e 440 su via dei Durantini.

La chiusura della viabilità di via Frassineto, nel tratto compreso tra via Galline Bianche e via Flaminia, invece devia il percorso della linea 022 in direzione Stazione Prima Porta su via Frassineto, come la linea 037.

Tra quelli che tengono dalle scorse settimane ritroviamo invece i lavori in corso in via delle Robinie, in zona Centocelle, che rallentano le linee 213, 552 e 554 fino al 26 ottobre.

Arriviamo fino al 31 ottobre con gli interventi di sistemazione degli spazi di superficie di viale Libia collegati ai lavori della Linea B1 della metropolitana, che spostano sul lato della strada verso piazza Palombara Sabina il traffico stradale pubblico e privato di viale Libia, nel tratto da piazza Gimma a via Lago Tana, spostano la fermata all’altezza del civico n. 114 di fronte al civico n. 80, chiudono via Tigrè dall’incrocio con via Gadames a viale Libia, e invertono il senso di marcia su via Lago di Tana.

Si arriva fino al 4 novembre con i lavori sulla rete idrica in via Dameta, nel tratto compreso tra via Naide e il cavalcavia dell’A24 Roma – L’Aquila, e in via Delia, nel tratto largo Corelli, via della Rustica, via Sicoli, e i rallentamenti delle linee 447 e 543 di Roma Tpl.

Fino all’11 novembre, un set cinematografico in piazzale San Pietro e Paolo fa invece cambiare percorso alla linea 767 scolastica, facendola transitare in viale San Pietro e Paolo e via Eufrate.

Ben oltre invece prima di vedere la fine del cantiere che sta realizzando il Corridoio del trasporto pubblico Eur Laurentina – Tor Pagnotta, e liberarci delle relative modifiche alla circolazione.

A proseguire è anche la deviazione del percorso della linea n9 lungo via dell’Annunziatella su richiesta degli stessi residenti nella zona per limitare il disturbo provocato dal transito notturno delle vetture, così i bus provenienti dalla stazione metro Laurentina seguono il normale itinerario sino a piazzale del Caravaggio, quindi proseguono per via Andrea Mantegna, deviano per via Tommaso Odescalchi e seguono per largo Benedetto Bompiani, prima di riprendere il normale itinerario.

In senso inverso, provenendo dalla stazione Termini, giunti in largo Benedetto Bompiani, deviano su via Tommaso Odescalchi, via Andrea Mantenga, e seguono per piazzale del Caravaggio per riprende il normale percorso.

Dopo la riapertura della tratta Termini-Arco di Travertino della linea A della metropolitana, proseguono fino ad aprile 2012 i lavori della nuova Linea C nella stazione di S. Giovanni, di conseguenza dalla domenica al venerdì, la Linea A della metro continuerà ad effettuare l’ultima corsa alle ore 21.00.

A partire dalle 21.00 il servizio rimane quindi sostituito dalle due linee bus MA1 Battistini-Arco di travertino e MA 2 Flaminio-Anagnina, con fermate in prossimità delle stazioni metro ad eccezione della stazione Spagna, servita dalle fermate a p.zza Barberini e Porta Pinciana. Il sabato la Linea A effettua servizio regolare (5,30 1,30), mentre per ulteriori informazioni e modifiche sul servizio sostitutivo, è attivo il numero unico 06.57003.

L’evento dalle 8 alle 18, chiude quindi per circa un chilometro del lungomare di ponente la circolazione alle vetture deviando il traffico sulla parallela del lungomare, da corso Duca di Genova al Porto.

Dalle scorse settimane non ereditiamo però solo deviazioni ma anche i nuovi servizi di assistenza alla clientela disponibili alla biglietteria della Stazione di Prima Porta della Ferrovia Roma-Viterbo, dove acquistare anche le Metrebus card, che estende il limite d’età per godere delle agevolazioni regionali da 25 a 30 anni.

Stessa cosa sulla linea A della metropolitana, dove oltre all’esposizione di storie di “nuovi romani”, continua la Copertura radiomobile della Metropolitana di Roma, in fase di test in alcune ore della giornata, nelle stazioni della Metro A di Spagna, Barberini e Repubblica, grazie all’accordo stipulato con gli operatori di Telecom Italia, 3 Italia, Vodafone e Wind.

Continua anche la sperimentazione delle Corsie preferenziali per le due ruote, prorogata fino al 5 novembre 2011.

Aspettando il periodo che intensifica le visite ai cimiteri di Roma, fino a domenica 6 novembre, continuano ad essere più frequenti anche le linee cimiteriali C1, C2, C3, C3L, C4, C5, C6, C7, C8, C9, C11 e C13, C19, C26, 024, 042 e 703 (i dettagli nel link).

Chi viaggia sui bus che partono e tornano dal deposito di mezzi di Tor Pagnotta, continuerà ad approfittare delle fermate extra che questi effettuano anche nel percorso tra la rimessa e il capolinea, tra le 4 e le 7 del mattino, e dalle 20 all’1 di notte.

A contraddistinguerli anche la numerazione, L01 Tor Pagnotta-stazione Laurentina MB; L02 Tor Pagnotta-Eur/piazzale Nervi; L03 Tor Pagnotta-Colombo/piazza Rufino; L04 Tor Pagnotta-stazione Ostiense; L05 Tor Pagnotta-Eur/piazzale Agricoltura; L06 Tor Pagnotta – Artco di Travertino MA; L07 Tor Pagnotta – piazza Venezia; L08 Tor Pagnotta – Stazione Termini, che al ritorno cambia rispettivamente in L10, L20, L30, L40, L50, L60, L70 e L80.

A tutti ricordo inoltre, che on line sul sito dell’agenzia della mobilità di Roma trovate anche le mappe e gli orari delle Zone a Traffico Limitato diurne e notturne, mentre in quello di Atac, l’elenco dei presidi sulle corsie riservate dove si concentrerà principalmente l’attività degli ausiliari Atac e Roma TPL.

Per il resto, al solito, invito tutti a seguire gli aggiornamenti di ora in ora, contribuendo con le proprie info ed ‘esperienze sul mezzo’, sempre tanto preziose.