Ndrangheta, arrestato il latitante Vincenzo Forastefano

E’ terminata oggi a Cosenza la latitanza di Vincenzo Forastefano, 35 anni, elemento di spicco dell’omonimo clan dell’Alto Ionio Cosentino, ricercato dal 10 luglio 2007.L’uomo si nascondeva nell’abitazione della madre, a Cassano allo Ionio, in provincia di Cosenza, dove si era costruito un piccolo rifugio al quale si poteva accedere da una botola nascosta dietro

E’ terminata oggi a Cosenza la latitanza di Vincenzo Forastefano, 35 anni, elemento di spicco dell’omonimo clan dell’Alto Ionio Cosentino, ricercato dal 10 luglio 2007.

L’uomo si nascondeva nell’abitazione della madre, a Cassano allo Ionio, in provincia di Cosenza, dove si era costruito un piccolo rifugio al quale si poteva accedere da una botola nascosta dietro un armadio della camera da letto della donna.

Alla vista dei Carabinieri si è fatto ammanettare senza opporre resistenza, con l’accusa di associazione mafiosa, rapina ed estorsione.

Una latitanza durata un anno, iniziata il 10 luglio 2007, quando Forestefano era sfuggito ai carabinieri della Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro durante l’operazione denominata “Omnia”, che portò all’emissione di 60 ordinanze di custodia cautelare in carcere, 54 delle quali furono eseguite subito.

Via | IlTempo

Ultime notizie su Ndrangheta

Tutto su Ndrangheta →