A piedi verso l’Antartide

E’ partita la spedizione che portrà in Antartide quattro avventurieri alla ricerca di terre estreme. Il Centro Addestramento Alpino ha organizzato, in occasione dell’Anno Polare Internazionale una spedizione straordinaria che giungerà al Polo Sud attravero la rotta che passa per il monte Vinson, 4.897 metri, la vetta più alta dell’Antartide, una delle Seven Summits, ossia

E’ partita la spedizione che portrà in Antartide quattro avventurieri alla ricerca di terre estreme.

Il Centro Addestramento Alpino ha organizzato, in occasione dell’Anno Polare Internazionale una spedizione straordinaria che giungerà al Polo Sud attravero la rotta che passa per il monte Vinson, 4.897 metri, la vetta più alta dell’Antartide, una delle Seven Summits, ossia una delle sette vette più alte dei Continenti.

Membro della spedizione è il maresciallo capo Elio Sganga, varesino di nascita e aostano d’adozione. Queste le sue parole al sito Varesenews:

«A parte che qui è un posto “marziano” e che ho una gran voglia di grigliata di carne in famiglia, con un buon vino rosso (è uno dei pensieri fissi che mi hanno fatto andare avanti durante le 8 ore di cammino giornaliere), non ho niente da dire. Il cenone era un po’ magro, ma mi rifarò quando rientro…»

La spedizione ha lasciato Patriot Hill il 19 dicembre da Patriot Hills in direzione del Monte Vinson dove è stato previsto il Campo Base. Il percorso nel deserto di ghiaccio sarà di oltre, accompagnati solo dalle slitte attrezzate . Questo itinerario è stato percorso una sola volta.

E’ possibile seguire in tempo reale questa straordinaria esperienza sul sito Sportmilitarealpino grazie a un collegamento satellitare che tiene sempre in comunicazione i quattro viaggiatori.