Tri Nations 2008 – La Nuova Zelanda

Era la strafavorita degli ultimi mondiali e sappiamo come è andata a finire. E’, almeno sulla carta, sfavorita per questo Tri Nations, e questo potrebbe essere la sua arma in più. La Nuova Zelanda si presenta a questo appuntamento con alcune piccole rivoluzioni rispetto agli All Blacks che abbiamo conosciuto negli ultimi anni, ma il

Era la strafavorita degli ultimi mondiali e sappiamo come è andata a finire. E', almeno sulla carta, sfavorita per questo Tri Nations, e questo potrebbe essere la sua arma in più. La Nuova Zelanda si presenta a questo appuntamento con alcune piccole rivoluzioni rispetto agli All Blacks che abbiamo conosciuto negli ultimi anni, ma il coach è lo stesso e la filosofia pure. Manca, purtroppo, Richie McCaw, ma i sostituti sapranno non farlo rimpiangere.

Dopo i problemi alcolici, torna in rosa Jimmy Cowan. La federazione neozelandese, infatti, ha deciso di perdonare il mediano di mischia, il quale dovrà smettere di bere e sottoporsi a una disintossicazione per mantenere il posto in squadra.
Manca, come detto, il capitano Richie McCaw, che dovrebbe tornare per gli ultimi incontri del torneo, ma sono comunque presenti alcuni leggendari All Blacks, come Ali Williams, Ma'a Nonu, Sivivatu e, ovviamente, il bello e micidiale Dan Carter all'apertura. Per il resto, un interessante mix d'esperienza e giovani che daranno battaglia per superare "il lutto" che ha colpito l'intera Nuova Zelanda dopo i mondiali di Francia.
Come detto ieri, secondo me i veri favoriti sono loro. Sono gli unici a non aver cambiato guida tecnica, hanno fame e hanno gli uomini giusti per vincere. Sicuramente saranno loro a contestare al Sud Africa il trono del Tri Nations 2008 e a cercare di riprendersi il primo posto nel ranking mondiale.

La Nuova Zelanda per il Tri Nations

Trequarti
Dan Carter, Jimmy Cowan, Stephen Donald, Andy Ellis, Leon MacDonald, Mils Muliaina, Ma’a Nonu, Sitiveni Sivivatu, Conrad Smith, Rudi Wulf
Avanti
Anthony Boric, Jerome Kaino, Andrew Hore, Sione Lauaki, Keven Mealamu, Greg Somerville, Rodney So’oialo, Adam Thomson, Brad Thorn, Neemia Tialata, Ali Willliams, Tony Woodcock