Palermo, aggredisce a coltellate l’ex fidanzata: arrestato Giuseppe Casale

Rosalba Gucciardi è stata trasportata in gravi condizioni all’ospedale Villa Sofia, dove si trova tuttora ricoverata.

Aggressione in strada a Palermo, un tentato femminicidio che come al solito, come autore, ha un uomo non in grado di rassegnarsi alla fine della sua relazione.

Ieri il 43enne Giuseppe Casale si è recato sotto casa dell’ex fidanzata, Rosalba Gucciardi, 34 anni, in fase di separazione dal marito, e non appena la giovane è scesa dalla sua automobile, Casale l’ha aggredita a coltellate, colpendola allo stomaco, alla spalla e a un braccio.

E’ accaduto nel pomeriggio di ieri in via Marchese di Villabianca. Mentre la donna veniva soccorsa, Casale ha chiamato la madre della vittima per dirle cosa era accaduto e si è dato alla fuga.

Ieri sera, intorno alle 23, l’uomo è stato rintracciato dalle autorità dopo cinque ore di fuga: ha cercato di sottrarsi all’arresto, ma è stato bloccato e portato in caserma. Alla base del folle gesto, come ricostruito dagli inquirenti, l’incapacità di Casale di accettare la fine di quel rapporto cominciato poche tempo prima e già arrivato a una conclusione.

Rosalba Gucciardi è stata trasportata in gravi condizioni all’ospedale Villa Sofia, dove si trova tuttora ricoverata. Le sue condizioni, stando all’ultimo bollettino, sarebbero stazionarie.