Crotone: arrestato per droga il cantante neomelodico Enzo Diamante

Beccato con una sessantina di grammi di cocaina.

Pasquale Torromino, cantante neomelodico di Crotone, noto nel comprensorio pitagorico con il nome d’arte di Enzo Diamante, è stato arrestato oggi nel capoluogo calabrese con addosso 60 grammi di cocaina purissima.

L’uomo, di 45 anni, è stato fermato a un posto di blocco dei carabinieri e durante la perquisizione personale e dell’auto ha provato, invano, a disfarsi della droga. Per lui sono subito scattate le manette, l’accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari dell’Arma hanno fermato Torromino in via delle Nazioni Unite, dopo averlo visto arrivare in tutta fretta da Capo Colonna alla guida della sua Panda grigia. L’uomo è apparso subito preoccupato ai carabinieri che perciò lo hanno invitato a scendere dalla vettura.

In quel frangente il neomelodico con una “manovra repentina ed imprevedibile” ha lanciato nella scarpata una busta di cellophane, per tentare poi anche una improbabile fuga a piedi.

Così secondo la ricostruzione dei militari che hanno prontamente recuperato la busta al cui interno c’erano tre distinti involucri contenenti “pietre” di cocaina non tagliata per una sessantina di grammi in tutto.

Torromino-Diamante è ora rinchiuso presso il carcere di Catanzaro in attesa dell’interrogatorio di convalida del fermo.