Microsoft abolisce orari di lavoro fissi

Cambiamenti che segneranno una nuova rivoluzione industriale, secondo l’ad di Microsoft in Germania Sabine Bendiek.

di remar

Microsoft vuole abolire gli orari di lavoro fissi con i dipendenti che non saranno più obbligatori a essere fisicamente in ufficio. Il gigante americano dell’informatica, primo multinazionale al mondo per la fatturazione di prodotti software, mira a un approccio sempre più “digitale” da affiancare a orari di lavoro flessibili.

A spiegare le novità è Sabine Bendiek, amministratore delegato di Microsoft in Germania, durante l’apertura di una nuova sede tedesca a Monaco di Baviera. Saranno cambiamenti che segneranno una nuova rivoluzione industriale, secondo Bendiek.

Il Ceo della società di software statunitense ha aggiunto che ”Consideriamo il nostro nuovo ufficio una piattaforma e un laboratorio interdisciplinare di nuove idee. La nuova sede è stata progettata per facilitare progetti di gruppo e la creazione di reti tra i colleghi”ritenendo ormai obsoleta la rigida divisione per compartimenti.