Ottobrata del Mare di Roma

L’Ottobrata Romana di Roma da (a)mare, ancora sulla spiaggia del lido, tra tempo incerto, violenza e Maratone

di cuttv


L’ottobrata Romana piacevole per tradizione, continua a regalarci temperature sorprendentemente calde che hanno attirato sulle spiaggia della capitale più di un fuggitivo della città (ne ho le prove) ma il tempo di questo fine settimana è incerto e l’ultimo bagno di Roma da (a)mare rischia di essere sotto la pioggia.

Poco male, perché nonostante la violenza scatenata sui bus, strade sporche, zuffe tra spacciatori e spacciatori di pennarelli pieni di eroina, il lido di Roma conserva il suo fascino anche fuori stagione.

Chi preferisce fare un salto nel passato può approfittare nella visita guidata con gli esperti del CEA al borgo medioevale di Pratica di Mare (Castrum Praticae) edificato nel medioevo sul sito dell’acropoli dell’Antica città di Lavinium, che la leggenda ritiene fondata dall’eroe troiano Enea.

A chi piace gustarsi il paesaggio di corsa con i polmoni spalancati invece, consiglio i Trenta del Mare di Roma ovvero i 30 km di Corsa su strada della Maratona di Ostia che domenica 9 ottobre parte e ritorna dallo Stadio “Pasquale Giannattasio” (ex Stella Polare) di Ostia, e della quale trovate elenco delle vie e mappa del percorso da scaricare on line.