Quarto Grado ultima puntata 11 aprile 2014

Le scomparse di Elena Ceste ed Eleonora Gizzi a Quarto Grado

Quarto Grado: Patrizia Pagliarone denuncia Andrea Buscemi per stalking

Brutta vicenda che coinvolge l’attore/regista Andrea Buscemi: l’ex compagna Patrizia Pagliarone l’ha denunciato per stalking: messaggi ossessivi, cellulare sotto controllo, pedinamenti sospetti. Lui è stato rinviato a giudizio.

Quarto Grado: giustizia per Chiara Poggi, Alberto Stasi non ha detto tutta la verità?

04_11_2014_22_58_24La mamma e il papà di Chiara Poggi chiedono giustizia per la figlia. Entrambi sono convinti che Alberto Stasi abbia nascosto alcune verità sul delitto.

Quarto Grado: Federica Mangiapelo si poteva salvare?

04_11_2014_22_36_46Apocalittici scenari sulla morte di Federica Mangiapelo. Le perizie sostengono che la ragazza, trovata cadavere sul lago di Bracciano, poteva salvarsi in caso di tempestivo soccorso. E addirittura che sia stata spinta volutamente in acqua fino ad affogare.

04_11_2014_22_40_06

Luigi (padre Federica): C’è il dolore di sapere che Federica poteva salvarsi. Con Marco era un rapporto malato. Lui più grande la trattava come un giocattolo. Quella notte lui si è molto arrabbiato dopo un suo rifiuto.

Quarto Grado: che fine ha fatto Eleonora Gizzi?

04_11_2014_22_16_36Non si hanno ancora notizie di Eleonora Gizzi, la maestra di Vasto con la passione dell’Africa, viaggi. Molti avvistamenti nei giorni successivi ma nulla di concreto. Lontano da casa (si era trasferita a Pescara per lavoro), la donna avvertiva la mancanza della famiglia tanto da ritornarvici dopo un malore cinque giorni prima dalla sparizione. Una segnalazione molto attendibile la colloca alla stazione di servizio di Portobello in compagnia di un ragazzo di colore che la ospiterebbe in uno dei tanti casolari della zona.

Quarto Grado, Yara Gambirasio: ascoltato amico del padre di Ignoto 1

04_11_2014_21_59_43All’indomani della conferma definitiva che il padre di ‘Ignoto 1’ – assassino di Yara Gambirasio – è un figlio illegittimo di Giuseppe Guerinoni, i carabinieri della Caserma di Clusone hanno convocato e sentito per oltre un’ora un vecchio amico dell’autista di pullman. L’uomo aveva già raccontato agli inquirenti di aver ricevuto da Guerinoni la confidenza che questi avesse avuto una relazione con una donna della zona.

L’uomo ha oggi fornito ai carabinieri nuovi elementi che potrebbero portare all’identificazione della madre dell’assassino di Yara.

04_11_2014_22_10_00L’amico di Guerinoni ha ricordato di aver conosciuto la donna che portava i capelli corti e che abitava a San Lorenzo di Rovetta: secondo il testimone, all’epoca della relazione con il Guerinoni, la donna avrebbe avuto 17 anni e avrebbe lavorato in un bar. L’uomo ha anche sostenuto di averla rivista, tempo dopo la relazione col Guerinoni. In seguito, la stessa avrebbe fatto perdere le proprie tracce.

Quarto Grado, scomparsa Elena Ceste: Michele Buoninconti estraneo ai fatti?

04_11_2014_21_22_23La scorsa settimana, Michele Buoninconti è stato interrogato dalla Procura di Asti come persona informato sui fatti della scomparsa di Elena Ceste. L’uomo, che non risulta indagato, avrebbe chiarito tutti i dubbi sulla mattinata del presunto allontanamento volontario della moglie. I vicini confermano che la donna sarebbe stata tradita da falsi amici (su Facebook) per confidenze usate come pettegolezzi sulla sua vita.

04_11_2014_21_26_18Il numero di Golf grige controllate dagli inquirenti nella Regione Piemonte. Si ipotizza che il vigile del fuoco di Costigliole D’Asti abbia potuto intercettare una donna a bordo della sua autovettura (con targa molto simile al possibile rapitore) diretta a lavoro.

04_11_2014_21_34_09

Romina (nipote): Ha ricevuto il male da qualcuno. Lo zio è una bravissima persona, è innocente. Lo vogliamo bene e basta. Gli siamo vicini con la preghiera. Sta facendo pulizie, preparando la cena per i figli. Elena era una bravissima mamma e moglie. Lo zio non pensava ai tradimenti o stronzate che si ascoltano in televisione. Penso che ci sia la mano di persone pericolose che hanno puntato su di lei per farle del male. Si deve indagare su Facebook. Bisogna guardare tra le amicizie femminili di Elena.

04_11_2014_21_46_59Elena Ceste cancellava la cronologia dei messaggi di Fb. E’ diventata fan di alcuni siti d’annunci di lavoro. E se avesse voluto un’indipendenza economica dal marito?

Quarto Grado puntata 11 aprile 2014: anticipazioni

alessandra-viero-gianluigi-nuzzo-quarto-grado-620x350Ascoltato per ore in Procura come persona informata dei fatti, cosa ha raccontato il marito di Elena Ceste agli inquirenti? La sua nuova testimonianza, ha fatto emergere dettagli inediti e rilevanti per le ricerche della donna? Aggiornamenti sulla misteriosa scomparsa della madre di quattro figli di Costigliole d’Asti, sono al centro del nuovo appuntamento con Quarto Grado, in onda oggi, alle ore 21.15, su Retequattro.

Il settimanale a cura di Siria Magri si occupa anche del giallo di Eleonora Gizzi. Un gruppo di interforze territoriali è impegnato nelle indagini per il ritrovamento dell’educatrice 34enne, di cui non si hanno notizie dallo scorso 28 marzo. Secondo le ultime testimonianze, la donna sarebbe stata avvistata su una strada verso Manfredonia.

Infine, a due giorni dalla prima udienza del processo d’appello bis contro Alberto Stasi, Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero danno conto degli sviluppi del dibattimento in corso presso la Corte d’Assise d’Appello di Milano: per il procuratore generale e i legali della famiglia di Chiara Poggi sono necessari tre nuovi accertamenti. Su Crimeblog, il liveblogging della puntata.Quarto Grado puntata 11 aprile 2014

Quarto Grado puntata 11 aprile 2014