La migliore bistecca di Roma: Dove la mangiate?

Tornano le classifiche di 06blog, dove si mangia la migliore bistecca di Roma?


L’autunno incombe, anche se soccombe ancora allo strascico caldo dell’estate. Tempo di vendemmie, raccolte e sondaggi fra i nostri lettori. Dopo la birra, il pane, la pizza a taglio, i supplì, il pesce fresco, dobbiamo affrontare un alimento culto per i bastardi carnivori come il sottoscritto: La bistecca.

E non potendo ripeterci sulla classifica dissaporiana delle macellerie di Roma, più o meno condivisibile (magari in futuro la rivedremo), ci concentreremo sul piatto principe della carne a tavola, da ordinare al ristorante. Dove, in città o nei pressi, mangiate la migliore?

Come sempre procediamo con ordine, prima voi segnalate i vostri posti preferiti. Quindi redigiamo una top ten e diamo via al voto nella prossima puntata. Dal canto mio devo ammettere che la ricerca non è davvero facile. Non so proprio cosa dire, forse Maxela ma sarei disonesto, qualcuno mi dice Baffo, ma sono scettico (ci andrò comunque).

A Roma la carne buona non è facilissimo trovarla, e in particolar modo è raro gustare una bistecca come si deve. Io come quelle gustate fuori dal Raccordo e dal confine non ne ho mai mangiate. Lo ammetto.

Ecco perché mi affido e mi fido di voi. Attenzione sono ammesse le diverse interpretazioni del piatto, senza snobismi regionali o da esperti del taglio, ma ricordatevi che parliamo di bistecca o costata, non di altro, non siate troppo blasfemi o vi rimandiamo al seminario