Napoli, agguato in strada: ucciso il pregiudicato Franco Balestrieri

L’uomo aveva finito di scontare la sua condanna il 24 marzo scorso. Era noto alle forze dell’ordine per omicidio, rapina, estorsione, associazione per delinquere di stampo camorristico.

Agguato mortale alla periferia di Napoli, una vera e propria esecuzione di stampa camorrista costata la vita a Franco Balestrieri, 44enne già noto alle forze dell’ordine per omicidio, rapina, estorsione, associazione per delinquere di stampo camorristico.

L’uomo, a lungo detenuto, era tornato in libertà lo scorso 24 marzo. Ieri sera, mentre stava percorrendo via Pallucci, nel quartiere Pianura, a bordo di uno scooter, è stato affiancato da due sicari che l’hanno crivellato di colpi prima di darsi alla fuga.

Sette i proiettili che hanno raggiunto Balestrieri, anche alla testa, e non gli hanno lasciato scampo: l’uomo è stato trasportato all’ospedale San Paolo dove è deceduto pochi minuti dopo.

Pochi i dubbi, vista anche la tempistica, che il delitto sia collegato al passato della vittima. Le indagini sono in corso.

(nel video un omicidio dai contorni simili, compiuto poche settimane fa a Casandrino, nel Napoletano)

Ultime notizie su Camorra

Tutto su Camorra →