Aggressione autista Atac, sta diventando una moda

Nuova aggressione ad Acilia, due tassisti contro un conducente Atac. Tutto questo dopo l’incontro di ieri sera sulla sicurezza.


Decisamente è un momentaccio per i conducenti Atac. Nemmeno il tempo di metabolizzare l’ultima aggressione, che oggi, praticamente in diretta vi diamo l’annuncio (grazie alla tempestiva segnalazione di Simone del gruppo Co.a.l.a., che avevamo intervistato qualche mese fa) di una nuova.

Sulla linea 012 ad Acilia, un autista è stato aggredito da due uomini, la causa una brusca frenata. Tutto questo succede, ci tiene a sottolineare Simone, proprio dopo l’incontro di ieri sera nella rimessa Acilia tra lavoratori, gruppi come il Coala, rappresentati sindacali, l’ AD Atac Carlo Tosti e il nuovo DG Antonio Cassano (sic!) sul tema sicurezza.

Incontro mancato dal sindaco Alemanno. Tosti ha promesso 300 nuovi mezzi, una video sorveglianza ed una scorta per le tratte più a rischio. Ma i tempi sembrano ancora lunghi e i risultati per ora sono questi: tragici. Forse l’opinione pubblica è più concentrata sulle pessime figure che molti conducenti fanno recentemente durante le loro ore di lavoro, ma questo non può essere un buon motivo per cui “menare all’autista” sta diventando di fatto una moda…