Post Sciopero: Come è andata ieri la vostra giornata nella paralisi di Roma?

Sciopero dei trasporti del 3 Ottobre. Roma in tilt totale. Come è stata vissuta dai romani?


Mi rendo conto che stiamo diventando stucchevoli. Nemmeno un mese fa facevamo più o meno le stesse domande. E tra Maggio e Luglio ne abbiamo avuti almeno altri tre.

Tuttavia il nostro lavoro è osservare la città, e chiedere ai suoi cittadini come vivono eventi paralizzanti come quello di ieri. Personalmente ho messo circa 1 ora e mezza per da piazza Venezia a piazza Bologna. Sarei andato in bici, come sempre, ma avevo un grosso pacco da consegnare. Che follia. Ieri sono stato uno dei tanti protagonisti involontari di Lamierage.

La cosa spaventosa è che non c’erano alternative, ho cambiato inutilmente almeno quattro itinerari, ho visto gente fare delle cose che nemmeno un Nexus 6 potrebbe immaginare: Contromano in retromarcia (ma anche senza), passaggi sui marciapiedi, autobus gonfi di facce stralunate immobilizzati in colonne di marmellata di lamiere a largo dei bastioni di Porta Pia, e ho visto pedoni beffardi balenare nel buio dei semafori impazziti…

E a voi come è andata? Siete riusciti ad arrivare in tempo per la sentenza del processo di Perugia? Raccontateci le vostre missioni impossibili. I trucchi usati, che ne so, la scorciatoia nel passaggio di meteore, aver dormito sulla scrivania in ufficio, oppure la semplice resa incondizionata. Dopo la battaglia, oggi è il giorno di contare i feriti.