Vela | Campionato del Mondo Orc International | 1ª Giornata: vincono l’M37 Low Noise e il Tp 52 Enfant Terrible

Prime regate al Campionato del Mondo Orc International in corso ad Ancona. Oggi la seconda giornata con la regata lunga.

E’ iniziato ad Ancora l’Orc International World Championship, la manifestazione di spicco del calendario internazionale di vela d’altura. Nella prima giornata di regate 115 barche sono scese in acqua (59 scafi nel Gruppo A e 56 nel Gruppo B) incontrando condizioni meteo invernali, con pioggia, mare mosso, temporali sparsi e un vento tra i 14 e i 18 nodi d’intensità (330° la direzione) che ha consentito la disputa di una sola regata invece che le due previste dal programma.

La regata del gruppo B è stata vinta dall’M 37 Low Noise di Giuseppe Giuffré davanti ad Uka Uka Racing, scafo timonato dal civitanovese Alessio Marinelli con il barese Daniele De Tullio alla tattica e al Grand Soleil 39 Morgan di Nicola De Gemmis. Nel Gruppo A, invece, vittoria per il Tp 52 Enfant Terrible di Alberto Rossi, campione del Mondo Orc International in carica. “Oggi siamo andati bene, è stato un buon esordio”, ha dichiarato il timoniere di UKA UKA RACING Alessio Marinelli, reduce dai successi all’Italian Cup di Civitanova Marche e al Trofeo Stecconi di Ancona. “Sono contento perché l’equipaggio ha manovrato molto bene, in condizioni difficili. Domani ci aspetta la regata lunga e considerate le previsioni sarà una navigazione impegnativa: noi comunque siamo pronti e la barca è preparata per dare il meglio in tutte le condizioni”.

Il programma dell’Orc International World Championship prevede per oggi, alle ore 12, la partenza della regata lunga, mentre da giovedì a sabato sono previste altre regate tra le boe, con premiazione finale in programma sempre sabato al Marina Dorica di Ancona, base logistica della manifestazione.