Omicidio San Sepolcro: il fidanzato di Silvia Zanchi si è impiccato

Da giorni proseguivano le ricerche di Luca Ferri, l’operaio 26enne ritenuto responsabile della morte di Silvia Zanchi, strangolata il 22 agosto a San Sepolcro, nell’appartamento che divideva con il ragazzo.Questa mattina il ritrovamento del suo corpo impiccato ad un albero, in un campo in provincia di Forlì-Cesena, non molto lontano dal luogo in cui sabato

Da giorni proseguivano le ricerche di Luca Ferri, l’operaio 26enne ritenuto responsabile della morte di Silvia Zanchi, strangolata il 22 agosto a San Sepolcro, nell’appartamento che divideva con il ragazzo.

Questa mattina il ritrovamento del suo corpo impiccato ad un albero, in un campo in provincia di Forlì-Cesena, non molto lontano dal luogo in cui sabato scorso fu ritrovata la sua auto, sotto un ponte della E45 nel comune di Verghereto.

Un gesto estremo che gli investigatori avevano previsto quando all’interno dell’auto del ragazzo erano stati rinvenuti del nastro adesivo e del tubo di gomma.

Secondo una prima ricostruzione degli eventi il giovane avrebbe ucciso la fidanzata, che probabilmente voleva lasciarlo, strangolandola con la cintura dei pantaloni. Poi la fuga tra Toscana ed Emilia Romagna e infine il disperato gesto.

Via | Ansa

I Video di Blogo