Violenza sessuale nel Catanzarese: la vittima è una turista israeliana

Ennesimo episodio di violenza sessuale, questa volta nel Calabrese e ai danni di una turista israeliana, in vacanza da due settimane insieme al fidanzato, con il quale convive a Londra.Dopo cena la coppia si era separata, lui è tornato in albergo a dormire, lei in una discoteca di Pietragrande, dove secondo la ricostruzione sarebbe rimasta

Ennesimo episodio di violenza sessuale, questa volta nel Calabrese e ai danni di una turista israeliana, in vacanza da due settimane insieme al fidanzato, con il quale convive a Londra.

Dopo cena la coppia si era separata, lui è tornato in albergo a dormire, lei in una discoteca di Pietragrande, dove secondo la ricostruzione sarebbe rimasta fino alle 5 del mattino.

All’uscita ha accettato il passaggio di due uomini, che invece di accompagnarla in albergo si sono diretti in una zona appartata poco lontana, dove ha avuto luogo la violenza.

Intorno alle 6.30 un operaio ha visto la ragazza aggirarsi in stato confusionale sulla strada provinciale di Germaneto ed ha prontamente avvertito le autorità: il racconto fornito dalla giovane era però alquanto confuso, non è riuscita a descrivere né i volti, né l’auto dei suoi aggressori, soltanto che erano in due e che si sono violentemente accaniti su di lei.

La turista è stata quindi accompagnata in ospedale e stata sottoposta alle cure e agli accertamenti per verificare l’eventuale violenza, mentre sono state disposte le analisi sui suoi vestiti al fine di individuare eventuali tracce biologiche utili all’identificazione degli aggressori.

Via | AGI

I Video di Blogo