Roma: trovato il cadavere di un romeno, forse ucciso dopo una lite

E’ stato trovato questa mattina a Roma, in un edificio abbandonato, il corpo senza vita di un ragazzo romeno di 31 anni con evidenti segni di percosse. Il cadavere giaceva in un ex edificio scolastico abbandonato, ora occupato da extracomunitari, al civico 201 di via della Borghesiana ed è stato rinvenuto grazie alla segnalazione di


E’ stato trovato questa mattina a Roma, in un edificio abbandonato, il corpo senza vita di un ragazzo romeno di 31 anni con evidenti segni di percosse.

Il cadavere giaceva in un ex edificio scolastico abbandonato, ora occupato da extracomunitari, al civico 201 di via della Borghesiana ed è stato rinvenuto grazie alla segnalazione di un connazionale della vittima, che ha chiamato il 113 e ha raccontato di aver avuto una lite con l’uomo e di averlo probabilmente ucciso.

La lite sarebbe avvenuta ieri sera, mentre la morte della vittima risalirebbe soltanto a questa mattina dopo una notte di agonia.

Pronte le proteste degli abitanti della zona, che lamentano il fatto di esser stati messi da parte delle autorità e di aver paura ad uscire la sera. «Ci hanno abbandonato. Tra ubriachi, litigi e risse la sera non si può più uscire. Ci aspettiamo che vengano i militari o almeno qualche pattuglia in più».

Altri lamentano invece di aver più volte denunciato l’occupazione abusiva di quel locale e che nessuno è mai intervenuto al riguardo. «Chi ci dice che la prossima volta non possa succedere qualcosa di brutto a chi non c’entra niente?»

Via | Romacittà

I Video di Blogo