La nuova campagna adesioni PdL, le cartoline e il vero e il falso

Vediamo chi sa distinguere vero e falso


Esteticamente bruttina, la nuova campagna adesioni del PdL è uscita ieri: devo ancora riprendermi. Ma è anche a modo suo costruita in maniera geniale: un layout pronto per essere modificato a piacimento, bastano due minuti di Photoshop e i risultati sono quelli dell’immagine che vedete qui sopra (scusate il punto interrogativo, non avevo tempo di farlo bene). Vedremo se riuscirà a diffondersi virale nel web come certi vecchi 6×3 dell’UDC (ve li ricordate?) o del PD. O addirittura i vecchissimi 6×3 di Forza Italia, i “Meno tasse per tutti” che diventavano “Meno tasse per Totti”, “Meno tasse per Titti” e via dicendo. C’è ovviamente una parte voluta e non voluta in tutto questo, in questa comunicazione impostata in maniera semplicissima.

Anche se meno semplice del passato: avete notato il punto interrogativo? Quello cambia tutto, è una svolta: perché obbliga a farsi una domanda: ed è strano, se si deve titillare un elettorato che ha bisogno di messaggi semplicissimi, banali, dicotomici. O A, o B: voi votate B, poi ne riparliamo. Curiosa l’assenza del volto del leader. Che altro? Ormai onnipresente il font Impact, del quale davvero la comunicazione PdL non riesce a fare a meno. Io già in passato avevo detto la mia, speravo di non vederlo mai più su nessun manifesto, mai. Invece lui, l’Impact poverino e incolpevole si presenta puntuale all’appuntamento. Ma perché non usare un bel Comic Sans la prossima volta?

Nella gallery ci sono le cartoline per la campagna adesioni al PdL. Dentro ve ne ho lasciato anche uno vuoto e uno senza nome. Divertitevi.

La nuova campagna adesioni PdL, le cartoline e il vero e il falso
La nuova campagna adesioni PdL, le cartoline e il vero e il falso
La nuova campagna adesioni PdL, le cartoline e il vero e il falso
La nuova campagna adesioni PdL, le cartoline e il vero e il falso
La nuova campagna adesioni PdL, le cartoline e il vero e il falso
La nuova campagna adesioni PdL, le cartoline e il vero e il falso
La nuova campagna adesioni PdL, le cartoline e il vero e il falso