Razzismo: ragazzo angolano aggredito a Genova

Si tratta quasi sicuramente di un’aggressione di stampo razzista quella che si è verificata a Genova nella notta tra il 14 e 15 agosto.La vittima è Assuncao Bonvindo Muteba, un ragazzo angolano di 24 anni, figlio di un dipendente del ministero dell’Innovazione dell’Angola, che vive a studia in Italia da 4 anni. Il ragazzo si


Si tratta quasi sicuramente di un’aggressione di stampo razzista quella che si è verificata a Genova nella notta tra il 14 e 15 agosto.

La vittima è Assuncao Bonvindo Muteba, un ragazzo angolano di 24 anni, figlio di un dipendente del ministero dell’Innovazione dell’Angola, che vive a studia in Italia da 4 anni.

Il ragazzo si trovava sulla passeggiata Anita Garibaldi di Genova Nervi con un’amica quando un gruppo di ragazzi l’ha avvicinato insultandolo con frasi razziste.

I gruppetto composto da ben 13 elementi non si sarebbe limitato all’aggressione verbale, ma avrebbe continuato con calci e pugni, fin quando il giovane, dopo aver cercato di difendersi, è fuggito.

I tredici teppisti sono stati denunciati alla digos di Genova, che sta ora svolgendo le indagini del caso capitanata da Giuseppe Gonan, che si dice fiducioso di potere chiudere l’indagine in tempi brevi.

Via | AGI

I Video di Blogo