Beppe Grillo saluta il successo del … “cozza day”

Sono diecimila e a piccoli gruppi lasciano in piazza a Montecitorio la loro cozza, simbolo dell’attaccamento dei politici alla poltrona. Al grido di “a casa a casa” e “fuori le cozze dal parlamento” cresce la protesta dei movimenti “5 stelle” e “no Tav” davanti al Parlamento. Bello lo slogan centrale: “La libertà cozza con voi”,

Sono diecimila e a piccoli gruppi lasciano in piazza a Montecitorio la loro cozza, simbolo dell’attaccamento dei politici alla poltrona. Al grido di “a casa a casa” e “fuori le cozze dal parlamento” cresce la protesta dei movimenti “5 stelle” e “no Tav” davanti al Parlamento.

Bello lo slogan centrale: “La libertà cozza con voi”, ma non male neppure un altro legato alla manovra: “Tagli, tagli, tagli … Tagliatevi i …”.

Beppe Grillo, applauditissimo: “Il popolo italiano deposita davanti al più grande deposito di mitili avariati che è il nostro Parlamento la dose di cozze, sperando che si schiodino di lì nell’arco dei secoli”, ha detto il comico genovese nel lasciare un sacco di valve nere. “Questo è un gesto commemorativo perchè non dobbiamo più resistere, dobbiamo riprenderci il Paese punto e basta”, ha incalzato, “la crisi sono loro”.