Sciopero di 24 ore del Trasporto Pubblico Locale a Roma Lunedì 30 maggio 2011

Sciopero Nazionale di 24 ore del Trasporto Pubblico Locale a Roma Lunedì 30 maggio 2011

di cuttv

Se la primavera da terzo millennio continental-tropicale e imprevedibile, non si può dire lo stesso della stagione degli Scioperi, calda già da un po’ e puntuale come un orologio svizzero, regolato al momento su lunedì 30 maggio e sullo sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale.

La protesta questa volta è stata indetta da Usb comparto trasporti – in adesione allo sciopero nazionale intercategoriale proclamato dalla confederazione Unione Sindacale di Base che coinvolgerà i lavoratori Atac e Roma Tpl, e da Faisa Cisal per Atac e Cotral Patrimonio Spa, per 3 ore di sciopero a fine turno.

La formula ben collaudata è sempre la stessa, astensione dal lavoro nel rispetto delle fasce di garanzia, dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine del servizio, e corse a rischio per bus, tram, metro, ferrovie urbane Roma Lido, Termini Giardinetti e Roma Civita-Castellana Viterbo e le linee periferiche.

Nella pratica i disagi potrebbero avvertirsi già nella notte tra domenica e lunedì, e per il resto del giorno traffico, attese e caos saranno una garanzia, soprattutto per le linee 077, 218, 702, 764, 767 e 768 di Roma Tpl, che dalle 11.30 alle 15.30 si concederanno anche la protesta di 4 ore indetta da Filt Cgil, Fit Cisl, Ulitrasporti e Ugl Trasporti in una società del consorzio.

Insomma vista l’aria che tira, chi passerà il fine settimana a pedalare con la Ciemmona sarà già attrezzato e allenato per questo lunedì di mobilità caotica, altrimenti conviene cominciare ad organizzarsi.