Magnamondo – il Mondo a portata di bici: sapori e colori della Roma multietnica a pedali

La terza Magnalonga di Legambiente pedala con la Roma multietnica per la mobilità sostenibile, Sabato 21 maggio 2011 nella Magnamondo – il Mondo a portata di bici

di cuttv


Elettrica o a manovella, la mobilità sostenibile della città continua a pedalare, e mentre il piano strategico “Provincia di Kyoto“ per stimolarla ha spinto la Provincia a dotare i Municipi di Roma VI, XVII e XI, il Comune di Civitavecchia e quello di Frascati dei contributi necessari per l’acquisto e la messa in funzione del parco di biciclette elettriche a pedalata assistita, Roma incontra il mondo e le sue prelibatezze gastronomiche anche pedalando, con la terza edizione della Magnalonga di Legambiente.

Nata al nord, la “Magnamondo – il Mondo a portata di bici” torna nella capitale in una versione tutta cittadina per far riscoprire vie, piazze e parchi, condividere esperienze e progetti di mobilità sostenibile, e soprattutto per far incontrare associazioni e genti di tutti i paesi, colori e sapori, in un’edizione interculturale a tappe, rivolta a tutti i ciclisti urbani rinfrancati da questa esperienza conviviale a pedali, ricca di degustazioni che la rendono uno stuzzicante itinerario del gusto della Roma multietnica.

Sabato 21 maggio 2011, con appuntamento alle 14.00, i 30 km (40% asfaltato, 60% sterrato) di percorso della Magnalonga partiranno dalla Multietnica e Multiculturale Piazza Vittorio, compiendo cinque tappe perlopiù all’interno del Parco dell’Appia Antica, accompagnate da giochi, musica, intrattenimento per grandi e bacini, e tanto cibo.

Nello specifico:

1. Partenza: PIAZZA VITTORIO; appuntamento ore 14:00
* Laboratori didattici Sotto questo sole per gli European Solar Days

2. Piazza Vittorio, Via Conte Verde, Via Nino Bixio, Via Emanuele Filiberto, Via Appia Nuova, Via Tuscolana, Vicolo dell’Acquedotto Felice (parco) > I TAPPA: CASALE MUSEO – PUNTO INFO TOR FISCALE
* Intrattenimento musicale a cura di Esmeralda Sciascia. Il progetto nasce dalle diverse esperienze musicali come cantante, percussionista, compositrice e lo studio del complesso intreccio delle percussioni etniche (soprattutto quelle afro-cubane), e il loro linguaggio onomatopeico che regola ritmo, canto, danza e armonizza la vita quotidiana. Si immagina un ideale territorio multietnico senza confini dove possono incontrarsi riti, culture differenti per fondersi e formare nuovi linguaggi.

3. Via del Quadraro, Via Alessandro Viviani (parco) > II TAPPA: PUNTO INFO ACQUEDOTTI VIA LEMONIA nei pressi area giochi

4. Via Alessandro Viviani, Via del Quadraro, (parco) Vicolo dell’Acquedotto felice, Via Demetriade, Via dell’Almone, Via della Caffarella > III TAPPA: SANT’URBANO
* Associazione di Tai Chi Taoista: dimostrazione

5. Bosco Sacro, Via della Caffarella (parco) > IV TAPPA: CASALE ANNIA REGILLA

6. Via Appia Antica, Viale delle Mura Latinae, Via Metronio, Via Ipponio, Via dei Laterani, Piazza San Giovanni, Via Merulana, Via Macchiavelli, Piazza Vittorio > V TAPPA, SCUOLA DI DONATO – Via Bixio 83
* Una città a misura dei bambini – VI° Torneo di minibasket “Mark Christian Matibag” presso la scuola Di Donato
* Riffa con ricchi premi
* 21:00 Concerto finale dei Botos!

All’evento sono correlate iniziative affini come “SOTTO QUESTO SOLE… bello pedalare!” con stand espositivi, associazioni, musica, danze e laboratori per bambini in collaborazione con la Città del Sole a Piazza Vittorio dalle 15.00 alle 19.00 nell’ambito degli European Solar Days.

Stessa cosa per la proiezione del film sul tema “Nuova Italianietà – Intercultura e Nuove Famiglie” organizzato da Cotrad all’Auditorium Mecenate a Largo Leopardi (via Merulana), mentre la “Magnalonga: in bici degustando la Puglia” inaugura il primo appuntamenti pugliese dedicato al cicloturismo.