Mauro Bergamasco non lascia e raddoppia (la pena)

Se la legge è uguale per tutti e i parametri per giudicare sono gli stessi, allora possiamo tranquillamente affermare che la differenza tra un insulto reiterato e la reazione violenta e pericolosa a un fallo pericoloso è quella che c’è tra il furto di una gallina e la rapina a mano armata. Per chi segue

dalai_lama.jpg

Se la legge è uguale per tutti e i parametri per giudicare sono gli stessi, allora possiamo tranquillamente affermare che la differenza tra un insulto reiterato e la reazione violenta e pericolosa a un fallo pericoloso è quella che c'è tra il furto di una gallina e la rapina a mano armata. Per chi segue il calcio, infatti, è noto che per tre vaffanc… Francesco Totti si è preso 1.000 euro di multa. Ebbene, per aver cercato d'infilare un dito nell'occhio all'avversario (che lo aveva prima placcato alto) Mauro Bergamasco è stato squalificato 17 settimane.

Il flanker azzurro, squalificato dopo Galles-Italia dell'ultimo 6 Nazioni, aveva fatto ricorso alle tredici settimane di squalifica inflitte. Ebbene, la commissione d'appello del 6 Nazioni non solo non ha ricevuto le richieste di Mauro, ma ha addirittura aumentato la squalifica fino al 26 giugno 2008. Stagione, quindi, finita per Bergamasco che salterà sicuramente anche la (eventuale) finale del Top 14 e, in ogni caso, non parteciperà al tour azzurro in Sud Africa e Argentina.
Unico sorriso per uno dei leader azzurri arriva dalla vita privata. Mauro, infatti, è stato pizzicato in un ristorante fuori Roma insieme a Jenny Barazza, azzurra della pallavolo. Le immagini mostrano una coppia decisamente affiatata… una soddisfazione per Mauro in un periodo sportivo buio.

I Video di Blogo