Roma da (a)mare: tra borgate marittime, insetti che cortegginao la primavera, Bimbimbici e Mamme con il pancione

Vinicio Capossela ha iniziato il suo Tour di “Marinai, profeti e balene” nella chiglia di un bastimento, trasformato nel ventre della balena, in balia di quel mare tumultuoso che rappresenta la nostra idea più concreta di infinito. L’infinito nel quale ama avventurarsi e perdersi Roma da (a)mare, tra dune, spiagge e litorali che parlano di

di cuttv


Vinicio Capossela ha iniziato il suo Tour di “Marinai, profeti e balene” nella chiglia di un bastimento, trasformato nel ventre della balena, in balia di quel mare tumultuoso che rappresenta la nostra idea più concreta di infinito.

L’infinito nel quale ama avventurarsi e perdersi Roma da (a)mare, tra dune, spiagge e litorali che parlano di odissee e fato agli animi più suggestionabili, o anche solo a chi ama la sabbia tra le dita, e il suono del mare nelle orecchie.

E chi non vuole perdersi in questo mare che fa riemergere navi romana di età imperiale dove non pensavamo fosse possibile, e quando vuole sa conquistarsi Bandiere Blu?

Un universo per tutti, e tutti i gusti, che offre passeggiate tra le architetture Liberty della “borgata marittima” di Ostia, va alla scoperta dei patriarchi della Pineta di Castel Fusano con le fioriture di primavera e gli insetti che le corteggiano in bicicletta, e con gli ex musicisti dell’orchestra dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia sa avvicinare Rossini e Mozart agli autori delle colonna sonore dei film di Walt Disney.

Fino alla fine della settimana, e di quell’8 Maggio che pedala nella seconda Giornata Nazionale della Bicicletta con «Bimbimbici 2011» insieme ad Ostia in Bici, ad un mese dal Mondiale di Beach Volley del Foro Italico inaugura un nuovo ABC Athelic Beach Center, e tra i delfini festeggia le neo Mamme con il pancione.

E se il tempo è ancora birichino e la stagione balneare tenta a decollare pazienza, vuol dire che ci godremo ancora per un po’ spiaggia meno affollate.

Foto | Flickr

I Video di Blogo