Veritometro: Bossi, i ministeri al Nord e l’esempio europeo

Ennesima puntata del veritometro di polisblog dedicata alle affermazioni false di Bossi: oggi si parla di decentramento dei ministeri in Europa.

Sui ministeri decentrati: “‘Ci sono in tutta Europa, Inghilterra, Francia. Perché non ci devono essere anche qui?”


Umberto Bossi, 24 maggio 2011

Scopri perchè dopo il salto

Ministeri al Nord, ministeri a Milano: il decentramento dei dicasteri dalla capitale, che avrebbe dovuto essere l'”arma segreta” del centrodestra per i ballottaggi, è invece ormai oggetto di una guerriglia politica a bassa intensità.

E per un Galan che definisce l’idea “una puttanata intercontinentale“, c’è sempre un Umberto Bossi che cerca di promuovere la proposta con argomentazioni suggestive. Come quella utilizzata lo scorso 24 maggio:

(I ministeri decentrati) ci sono in tutta Europa, Inghilterra, Francia. Perché non ci devono essere anche qui?

E’ vero quello che dice il Senatùr? Proprio per niente. Come ha mostrato Daniele Sensi sul suo blog – e come mostrano le cartine riportate qua sotto – i ministeri inglesi si trovano tutti a Londra, e quelli francesi tutti a Parigi.



Insomma, per promuovere una “puttanata intercontinentale” (Galan, 2011), il leader del Carroccio ha fatto ricorso ad un modello “continentale” ben più immaginario che reale. Un ottimo motivo per ritrovarsi per l’ennesima volta sul veritometro di polisblog, con la lancetta puntata sul rosso.

I Video di Blogo