Atp Queen’s 2013: Murray, Tsonga ai quarti con gli straordinari, bene Berdych e Del Potro

Il maltempo concede una tregua all’Atp Queen’s di Londra. Si qualificano per i quarti Murray, Tsonga, Berdych e Del Potro

Giornata intensissima all’Atp Queen’s di Londra. Dopo il maltempo degli scorsi giorni, la pioggia concede una tregua e permette agli organizzatori di allineare il tabellone ai quarti di finale. Poche le sorprese. Qualificate tutte le prime teste di serie del seeding londinese.

Doppio impegno per Murray e Tsonga. Il padrone di casa, al rientro dopo un mese di stop per l’infortunio alla schiena subito a Roma, prima completa e vince 6-2; 7-6 il recupero con Nicolas Mahut (cui è stata concessa una wild card per Wimbledon) poi supera agevolmente l’australiano Marinko Matosevic con un facile, doppio 6-2 in appena cinquanta minuti di gioco. Domani lo scozzese affronterà il tedesco Benjamin Becker che, a sorpresa, si è imposto sul sempre discontinuo Dolgopolov in un match combattuto vinto 7-6; 7-5. Tour de force e bis di vittorie anche per Tsonga, impegnato più del previsto prima dal connazionale Roger Vasselin 6-3 6-7(2) 6-3 poi dall’insidioso olandese Sijsling superato 7-5, 5-7, 6-3 con una prestazione poco brillante. Per il francese c’è il quarto di finale più agevole contro l’americano Denis Kudla (6-1; 6-3 al sudafricano De Scheepers).

Nessun problema per Juan Martin Del Potro che, dopo i brividi con Malisse all’esordio, regola in due rapidi set 6-0; 6-3 il britannico Evans, n°277 Atp. Assolutamente da censurare il primo set disputato da quest’ultimo con una serie di errori ripetuti a raffica, realizzati con una rapidità tale da lasciare perplesso l’argentino. Per Delpo, domani, c’è una vecchia conoscenza del Queen’s, quel Lleyton Hewitt, quattro volte vincitore del torneo, che oggi ha rimontato un set di svantaggio con Sam Querrey (5-7; 6-3; 6-4).

L’ultimo quarto di finale è quello tra Thomas Berdych (6-3; 6-4 a Zemlja) e il detentore del titolo Marin Cilic che ha approfittato delle amnesie di Feliciano Lopez, il quale non sfrutta un match point sul 5-2 del terzo set e subisce cinque game consecutivi per il 7-5 finale a favore del croato (4-6; 7-6 i risultati degli altri due parziali).

Foto | © Getty Images

Ultime notizie su ATP Tour

Tutto su ATP Tour →